Indice del post consolidamento debiti per cattivi pagatori in ultima istanza e in assenza di garanti

Cosa è il consolidamento debiti

Il consolidamento debiti, a cui ci si riferisce anche con i termini ristrutturazione debiti o rifinanziamento debiti, consiste essenzialmente in una operazione finalizzata a: sostituire  i diversi soggetti con cui si risulta indebitati (finanziarie e/o banche e/o società di recupero crediti e/o agenzie erariali di riscossione) con un unico creditore; accorpare tutti i debiti in quello che indicheremo, appunto, come debito consolidato, ristrutturato o rifinanziato; conseguire  un allungamento della durata del piano di ammortamento del debito consolidato rispetto al tempo massimo di rientro previsto dai finanziamenti in essere o dalle obbligazioni intervenute prima della ristrutturazione debiti; corrispondere, per il [ ... leggi tutto » ]

La delegazione di pagamento o prestito delega

Ci resta allora, sempre nell'ipotesi di essere un lavoratore dipendente e cattivo pagatore,  la delegazione di pagamento, che, come sappiamo,  è una forma di prestito complementare alla cessione del quinto dello stipendio studiata apposta per integrare una preesistente cessione del quinto ancora in corso di ammortamento (diciamo, senza inutili giri di parole,  che si tratta di una formula elusiva delle leggi che mirano ad evitare situazioni di sovraindebitamento). Niente da fare. Se c'era la possibilità di ricorrere alla delegazione di pagamento ci siamo "sparati", e da un pezzo, pure quella. Ma fermiamoci un attimo per fare  il punto della [ ... leggi tutto » ]

PRESTITO CAMBIALIZZATO PER LAVORATORI IN ATTIVITA'

Il prestito cambializzato,  è in sintesi,  una forma di finanziamento a tasso fisso e rata costante, rimborsabile tramite cambiali a scadenza mensile. Ma, attenzione al rischio insito nel ricorso al prestito cambializzato. Nel caso in cui, per una qualsiasi motivazione, non siete più in grado di pagare le rate  (cioè le cambiali) il creditore  non deve necessariamente chiedere  al giudice un decreto ingiuntivo, ma può procedere al pignoramento di beni mobili ed immobili del debitore con  un semplice precetto. Per illustrare la differenza fra le due diverse procedure giudiziali (decreto ingiuntivo+precetto e precetto) esaminiamo l'immagine seguente: Tenendo conto che [ ... leggi tutto » ]

PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO PER PENSIONATI

E per un pensionato  qual è l'ultima istanza? Il profilo di riferimento è ancora quello di un cattivo pagatore che abbia già ceduto il quinto della pensione. Egli non potrà pertanto accedere a: prestito personale; un mutuo dando in garanzia la casa di proprietà che non è ipotecata; alla sostituzione del mutuo esistente sulla casa di proprietà  gravata da  ipoteca iscritta per un valore molto inferiore al valore effettivo dell'immobile. Ottenendo liquidità aggiuntiva; Questo pensionato, cattivo pagatore, non potrà fruire di un prestito cambializzato perchè: non ha, ovviamente, un TFR da offrire in garanzia; non ha in essere una [ ... leggi tutto » ]

I vincoli imposti al problema sono molti ma  c'è una soluzione. Si chiama prestito vitalizio ipotecario.

Cosa è? Il prestito vitalizio ipotecario  è un finanziamento  a lungo termine assistito da ipoteca di primo grado su un immobile residenziale. E’ riservato a persone fisiche proprietarie dell'abitazione in cui risiedono e che abbiano compiuto 65 anni di età. Il finanziamento è ideato in modo che non  si debba effettuare alcun pagamento finché si è in vita. Infatti non è previsto alcun piano di rimborso rateale: gli interessi e le spese che maturano sul finanziamento vengono capitalizzati annualmente e dovranno essere corrisposti in unica soluzione, di solito entro 10 mesi dalla morte del mutuatario o del mutuatario più [ ... leggi tutto » ]

7 agosto 2008 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il consolidamento dei debiti
Ecco una breve panoramica sulle opportunità di consolidamento debiti per lavoratori (o pensionati) cattivi pagatori (iscritti alla CRIF) in ultima istanza (in assenza di soggetti che possano garantire per loro). Il consolidamento debiti, a cui ci si riferisce anche con i termini ristrutturazione debiti o rifinanziamento debiti, consiste essenzialmente in ...
Cattivi pagatori – cosa sono i cattivi pagatori e gli eventi per i quali si diventa cattivo pagatore
Mi interesserebbe capire cosa si intende per cattivo pagatore e quali sono gli eventi al verificarsi dei  quali un semplice debitore diventa cattivo pagatore. Grazie per il chiarimento. Flavio Berardinelli, Brescia ...
Contratti di prestito - il prestito vitalizio ipotecario
Sono un pensionato che purtroppo si ritrova iscritto in CRIF come cattivo pagatore. Sono anche protestato. In CRIF mi ritrovo perchè sono tantissimo in ritardo con il mutuo e se non provvedo a sistemare la mia situazione debitoria con la banca, mi prendono la casa. Non posso fare la cessione ...
CRIF EURISC – cattivi pagatori eventi pregiudizievoli e diritto all'oblio
Ho chiesto recentemente un finanziamento che mi è stato negato in ragione del fatto, così mi hanno riferito, che risulto iscritta alla CRIF come cattiva pagatrice, o meglio cattivo pagatore. Cinque anni fa, in un momento di gravi difficoltà economiche, ho  sospeso il pagamento del mutuo di casa mia per un ...
Consolidamento debiti? » Possibile con un mutuo
Gli oneri quotidiani da affrontare per le famiglie italiane, sia di esigua che di cospicua entità, sono tantissimi e, sempre più consumatori, si trovano costretti a ricorrere al credito. Vediamo come fare a consolidare i numerosi debiti grazie ad un mutuo. Quando si confrontano i mutui di diversi istituti di ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post consolidamento debiti per cattivi pagatori in ultima istanza e in assenza di garanti. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Consolidamento debiti per cattivi pagatori in ultima istanza e in assenza di garanti Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 7 agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 2 aprile 2018 Classificato nella categoria consolidamento ristrutturazione del debito Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca