I mancati pagamenti che danno origine alla cartella esattoriale


I mancati pagamenti che danno poi origine alla cartella esattoriale ed alla riscossione da parte di Equitalia sono quelli relativi a:

– contributi pensionistici (INPS) ed assicurativi (INAIL);

– imposta sul valore aggiunto (IVA), sulla persona fisica (IRPEF), sul reddito delle società (IRES);

– tassa di possesso dell’auto (bollo auto);

– tasse comunali sui rifiuti solidi urbani (TARSU/TIA);

– multe per violazione al codice della strada;

– e tante altri tributi dovuti alla Pubblica Amministrazione.

La Consob ed altre Autorità indipendenti stanno, a quanto mi risulta, stipulando convenzioni con Equitalia per la riscossione delle sanzioni comminate per le violazioni alle norme su cui hanno competenza e che, molto spesso, restano impagate.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su i mancati pagamenti che danno origine alla cartella esattoriale. Clicca qui.

Stai leggendo I mancati pagamenti che danno origine alla cartella esattoriale Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 8 Luglio 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)