Ho ricevuto una cartella esattoriale di circa 4000 euro, ma non ho tutti i soldi per pagarla

Ho ricevuto una cartella esattoriale di circa 4000 euro, ma non ho tutti i soldi per pagarla. E' possibile pagare a rate e se sì, a chi devo rivolgermi?

Grazie per una cortese risposta.

Fulvio Malfitano

I contribuenti che si trovano in temporanea situazione di obiettiva difficoltà e, quindi, sono nell'impossibilità di pagare in un'unica soluzione il debito iscritto a ruolo, devono rivolgersi (da marzo 2008) agli sportelli dell'Agente della riscossione per ottenere la rateazione del debito.

Va presentata domanda in carta libera, corredata da idonea documentazione. La dilazione può essere concessa fino a un massimo di 72 rate mensili (6 anni). L'importo minimo della rata, salvo eccezioni, è di 100 euro. Per la rateazione di somme superiori a 50 mila euro non è più necessario presentare garanzie (fideiussione bancaria, polizza fideiussoria, ecc.).

Per quanto riguarda, invece, i debiti dell'Inps il contribuente può ancora presentare domanda di rateazione delle cartelle di pagamento presso lo stesso Istituto.

Per porre una domanda sulla notifica, il pagamento e la dilazione della cartella esattoriale; sul pignoramento esattoriale, il fermo amministrativo e l'iscrizione ipotecaria; e su qualsiasi argomento correlato all'articolo, clicca qui.

4 settembre 2008 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » La dilazione della cartella esattoriale non cancella l'ipoteca se già iscritta
Equitalia: l'ottenimento della dilazione del debito per una o più cartelle esattoriali può impedire l'iscrizione dell'ipoteca, ma non la sua cancellazione, se essa era già preesistente. Come noto, dopo aver accettato la dilazione, Equitalia non può procedere all'iscrizione di ipoteca ed altre forme di riscossione coattiva. La possibilità di iscrivere ...
I vantaggi connessi alla rateazione di una cartella esattoriale
La richiesta di rateazione della cartella esattoriale, se accolta, comporta altri vantaggi rispetto a quello, evidente, di poter pagare importi più sostenibili e tollerabili da un bilancio familiare, di una ditta individuale o di una società di persone. Infatti, una volta ottenuto l'accesso al beneficio della rateazione: l'agente della riscossione ...
Equitalia e le 120 rate » Piccolo prontuario per il debitore
Equitalia e la nuova rateazione: i requisiti e le somme. Ecco tutto ciò che c'è da sapere se si vuole dilazionare in 10 anni la cartella esattoriale e fare pace con l'agente della riscossione. Il prontuario. Sono svariate migliaia i cittadini e le imprese che hanno atteso che diventasse operativa ...
Cartella esattoriale originata da contributi previdenziali e assistenziali – nessuna pausa estiva per il ricorso
Il recente provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate del 24 marzo 2010 ha modificato il precedente provvedimento del 2 marzo recante: “Modifiche al modello della cartella di pagamento, ai sensi dell'articolo 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, numero 602”. Il citato provvedimento del 2 marzo scorso ...
Cartella esattoriale » Che fare se equitalia rifiuta la dilazione?
Cartella esattoriale da equitalia: che succede se l'agente della riscossione rifiuta di concedere la dilazione (o rateizzazione)? Nel proseguimento dell'articolo, per prima cosa, riproporremo i principi della dilazione delle cartelle di pagamento, per poi chiarire al lettore i casi in cui equitalia può rifiutare la rateazione, aggiungendo qualche suggerimento su ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ho ricevuto una cartella esattoriale di circa 4000 euro, ma non ho tutti i soldi per pagarla. Clicca qui.

Stai leggendo Ho ricevuto una cartella esattoriale di circa 4000 euro, ma non ho tutti i soldi per pagarla Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 4 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 9 ottobre 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • c0cc0bill 16 ottobre 2008 at 18:20

    ho ricevuto una cartella esottoriale per un importo riscosso come stipendii dal liquidatore dopo 5 anni del fallimento dell’ente dove lavoravo ” da premettere di aver liquidato il 20% del dovuto” l’Uff. Imposte mi chiede il 19% di imposta a tassazione separata. ho 77 anni,sono invalido civile 100% percepisco una pensione di €.400,00 mensili,sono nulla tenete, come mi devo conportare?
    grazie.

    Commento di sciacca | Giovedì, 16 Ottobre 2008

    Per la rateazione devi rivolgerti alla società che ti ha inviato la cartella.

    In questa sezione trovi altre info utili.

  • sciacca 16 ottobre 2008 at 16:58

    ho ricevuto una cartella esottoriale per un importo riscosso come stipendii dal liquidatore dopo 5 anni del fallimento dell’ente dove lavoravo ” da premettere di aver liquidato il 20% del dovuto” l’Uff. Imposte mi chiede il 19% di imposta a tassazione separata. ho 77 anni,sono invalido civile 100% percepisco una pensione di €.400,00 mensili,sono nulla tenete, come mi devo conportare?
    grazie.

  • Anonimo 23 settembre 2008 at 12:49

    CONVIENE SEMPRE PORTARE ALL’ATTENZIONE DI UN PROFESSIONISTA LA CARTELLA PER PROCEDERE AD UN EVENTUALE RICORSO.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca