Ho letto che è possibile estinguere il mutuo con la banca senza pagare penali e fare cancellare l'ipoteca senza ricorrere al notaio

Ho letto che è possibile estinguere il mutuo con la banca senza pagare penali e fare cancellare l'ipoteca senza ricorrere al notaio. Siccome dovrei vendere il mio appartamento su cui è accesa una ipoteca a garanzia di un mutuo della banca per acquistarne un altro, devo estinguere il mutuo e fare cancellare l'ipoteca. La banca tuttavia mi ha detto che la nuova legge in materie di penali per l'estinzione del mutuo non si applica al mio contratto. E che dovrei pagare la penale prevista dal contratto di mutuo e le spese notarili per la cancellazione dell'ipoteca. Vorrei sapere se mi hanno detto le solite fesserie. Grazie.

Commento di P.Grimaldi | Martedì, 9 Settembre 2008

L'assenza della penale di estinzione dei mutui è vera soltanto per i mutui stipulati dal 2 Febbbraio 2007 in poi.

Per i mutui stipulati in precedenza, ABI e associazioni di consumatori avevano raggiunto un accordo che ti sintetizzo qui:

MUTUI A TASSO VARIABILE
*Prima del terzultimo anno la penale contrattuale è ridotta ad un limite massimo dello 0,50% (qualora però la penale contrattuale risultasse già uguale o inferiore allo 0,50%, si dovrebbe applicare una “clausola di salvaguardia che riduce la penale contrattuale di un ulteriore 0,20%)
*Durante il terzultimo anno la penale è ridotta al limite massimo dello 0,20% (ma se è già contrattualmente dello 0,20%, allora non si applica per la clausola di salvaguardia)
*Durante gli ultimi due anni di durata del contratto di mutuo, nessuna penale.

MUTUI A TASSO FISSO.
*Se stipulati prima del 31/12/2000, valgono le stesse riduzioni previste per i mutui a tasso vaiabile (spiegate più sopra).
*Se stipulati dopo tale data (quindi dal 1° gennaio 2001), le penali di estinzione sono così distribuite:
**Durante la prima metà del mutuo la penale di estinzione è ridotta a 1,90% (e anche qui c'è una clausola di salvaguardia: se la penale contrattuale è pari od inferiore ad 1,90% va scontato sul valore della penale contrattuale uno 0,25%)
**Dalla metà del rimborso al quartultimo anno la penale massima è dello 1,50% (o scontata dello 0,25% se già contrattualmente inferiore)
**Durante il terzultimo anno 0,20%
**Negli ultimi due anni, nessuna.

In caso di mutui a tasso misto (con una componente variabile ed una fissa), la componente variabile segue le indicazioni per il tasso variabile e la componente fissa segue le regole del tasso fisso, su quote di capitale proporzionali alla distribuzione dei due tassi.

Commento di PromotoreMutui | Giovedì, 18 Settembre 2008

18 settembre 2008 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ho letto che è possibile estinguere il mutuo con la banca senza pagare penali e fare cancellare l'ipoteca senza ricorrere al notaio. Clicca qui.

Stai leggendo Ho letto che è possibile estinguere il mutuo con la banca senza pagare penali e fare cancellare l'ipoteca senza ricorrere al notaio Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca