Buongiorno ho fatto un mutuo a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con Unicredit nel maggio del 2006

Buongiorno ho fatto un muto a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con Unicredit nel maggio del 2006: visto il continuo alzarsi dei tassi a settembre 2007 ho deciso di rinegoziare il mutuo sempre nella stessa banca mantenendo la stessa durata e abbassando lo spread senza prendere soldi aggiuntivi ottenendo il tasso fisso.
Mi sono state chieste 1000 euro di spese di rinegoziazione che sia il mio commercialista che un mio amico avvocato mi hanno detto essere assolutamente eccessive visto che non è intervenuto un notaio ed è stata una scrittura privata interna.
Qual'è il suo parere?
Ringraziando anticipatamente porgo distinti saluti
Michela

Commento di Michela | Mercoledì, 1 Ottobre 2008

Il mio parere concorda con quello del suo commercialista e del suo amico avvocato. Credo che diverse associazioni di consumatori saranno ben felici di dar del filo da torcere alla sua banca per il trattamento che le ha riservato.

Commento di PromotoreMutui | Giovedì, 2 Ottobre 2008

1 ottobre 2008 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mutuo a tasso variabile
Il mutuo a tasso variabile è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente e definite nel contratto sottoscritto tra le parti. Il mutuo ...
Mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile (affitto o soffietto) – aspetti positivi e negativi
Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente ...
Mutuo a tasso variabile con tetto massimo (CAP)
Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto ...
Rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile
In tema di rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile, la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio) è intervenuta, con l'articolo 8, comma 6, per disciplinare la rinegoziazione di alcune tipologie di mutui assistiti da garanzia ipotecaria. L'ambito di intervento riguarda in particolare: la rinegoziazione di mutuo ipotecario stipulato, ovvero ...
EURIBOR e mutuo a tasso variabile
L'EURIBOR è un indice relativo a rilevazioni di una situazione di mercato e come indica il suo nome per esteso, Euro Interbank Offered Rate, l'EURIBOR rappresenta il tasso medio a cui avvengono le transazioni finanziarie in Euro tra le grandi banche europee. Si tratta quindi un'indicazione molto affidabile del ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su buongiorno ho fatto un mutuo a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con unicredit nel maggio del 2006. Clicca qui.

Stai leggendo Buongiorno ho fatto un mutuo a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con Unicredit nel maggio del 2006 Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 1 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • Niki 6 novembre 2009 at 17:14

    Si anche io ho sostituito il mutuo e ho chiesto anche se potevo avere un pò di liquidità per respirare un pò ..con questa crisi! grazie a voi ho controllato i siti consigliati che ci sono in rete. grazie

  • Cri 16 maggio 2009 at 00:01

    Secondo me la tua banca ti ha trattato decisamente male. Io il mio mutuo l’ho sostituito, non è più il momento di accettare tutto quello che ci viene proposto dalle banche.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca