Ho contratto un mutuo quinquennale per la ristrutturazione casa, dopodichè ho acceso un finanziamento, sempre su 60 rate, per l'acquisto di una automobile …

Ho contratto un mutuo quinquennale per la ristrutturazione casa, dopodichè ho acceso un finanziamento, sempre su 60 rate, per l'acquisto di una automobile da utilizzare per il mio lavoro. Quella che avevo era ormai andata. Adesso, però, non ce la faccio più a pagare la rata mensile complessiva che si aggira sugli 800 euro.

C'è qualche soluzione al mio problema?

Grazie per un eventuale consiglio.

Guglielmo Fiandra, Novara

Quello che posso consigliarti è consolidamento debiti. Significa che tutti i prestiti vanno a finire in un'unica linea di credito opportunamente rinegoziata per avere un allungamento del prestito  e di conseguenza una rata più leggera. In sostanza serve, proprio come nel tuo caso,  a ridurre l'esposizione debitoria mensile, chiudendo i prestiti precedenti, con l'opportunità di ottenere una liquidità aggiuntiva.

Modulando opportunamente la durata del piano di ammortamento  lo strumento del consolidamento potrebbe far scendere la rata da pagare a 500 euro dagli 800 attuali, consentendoti di disporre anche di liquidità aggiuntiva, la qual cosa non guasta mai.

Per fare una domanda sul come difendersi dalle società di recupero crediti e dagli agenti esattoriali, sui diritti del debitore, sui debiti in generale nonché su tutti gli argomenti correlati a questo articolo, clicca qui.

25 ottobre 2008 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Consolidamento debiti? » Possibile con un mutuo
Gli oneri quotidiani da affrontare per le famiglie italiane, sia di esigua che di cospicua entità, sono tantissimi e, sempre più consumatori, si trovano costretti a ricorrere al credito. Vediamo come fare a consolidare i numerosi debiti grazie ad un mutuo. Quando si confrontano i mutui di diversi istituti di ...
Consolidamento debiti – estinguere i vecchi debiti, unificare le rate e pagare di meno
Ah, le rate di fine mese! Quante sono le famiglie italiane che mensilmente fanno i conti con i debiti da pagare? Il mutuo, l'automobile, ma anche il televisore o più banalmente l'ultima settimana di vacanza in montagna. Piccoli e grandi prestiti che si sommano a fine mese in altrettanto piccole ...
Il consolidamento dei debiti
Il credito al consumo in Italia piace sempre di più e si diffonde, ma in tanti cominciano ad accorgersi di aver osato troppo. Quando a fine mese si sommano la rata del mutuo sulla casa, sempre più cara per chi ha il tasso variabile, quella del finanziamento per l'auto, magari ...
Contratti di prestito – rinnovo della cessione del quinto
Il lavoratore dipendente che ha in corso una cessione del quinto può chiederne il rinnovo della cessione prima della data di scadenza. Questa è una caratteristica della cessione del quinto che può risultare molto importante. Procedere al rinnovo della cessione significa erogare un nuovo finanziamento che viene in parte utilizzato ...
Mutuo e acquisto casa » Un Miraggio - Quali le possibili alternative?
Da almeno un anno a questa parte l'accesso ai finanziamenti per l'acquisto della casa è divenuto sempre più complicato: è il contraccolpo della crisi finanziaria che ha investito l'Europa e l'Italia stessa. Le banche continuano nel loro compito di erogazione di mutui, ma con parametri differenti: chiedono al cliente maggiori ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ho contratto un mutuo quinquennale per la ristrutturazione casa, dopodichè ho acceso un finanziamento, sempre su 60 rate, per l'acquisto di una automobile …. Clicca qui.

Stai leggendo Ho contratto un mutuo quinquennale per la ristrutturazione casa, dopodichè ho acceso un finanziamento, sempre su 60 rate, per l'acquisto di una automobile … Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 25 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 12 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • annamaria 22 gennaio 2010 at 13:32

    buon giorno ho contratto un mutuo di 30 anni per ristrutturare casa, di euro 120000, ringranziando il cielo lavorando io e mio marito riusciamo a pagare le rate, pur mantenendo una stile di vita dignitoso, vorrei sapere, avendo un mutuo di ristrutturazione posso integrarlo con un altro per l’acquisto di una secanda casa? grazie

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca