Ho bisogno di un consiglio sulla mia situazione debitoria

Mi chiamo Alfonso ho 34 anni, e sono in una situazione disastrosa,ho in corso 3 finanziamente, rispettivamente uno con Findomestic con rimanenza di circa 20.000.00 euro e rata da 409,00 euro,uno con San paolo importo rimanente di circa 5.500.00 euro con rata da 277,00 e uno con carta aura con importo rimanente di 3.000.00 euro e rata da 160,00 euro un Totale di 846,00 euro mensili più da calcolare affitto di 400,00 euro più luce gas e telefono per uno stipendio di euro 1.400.00 .

La mia domanda e questa,f premetto che fino ad ora in qualche modo ho pagato con un pò di ritardo ma ho pagato attualmente non ho rate arretrate ,ma non c'è la faccio più , ho chiesto una formula di rinegozazione dei finanziamenti in corso ma attualmente senza risultato.

Quindi dicevo....se pago quello che riesco, a cosa vado incontro,nel senso se al posto di pagare per san paolo 277 euro ne pagassi solo 150 e se per findomestic al posto che 409,00 ne pagassi 300? in questo modo potrei respirare un pochino e tornare a stare un pò più sereno.

Alcune finanziare mi hanno consigliato il consolidamento debiti con 1/5 dello stipendio, con dura 120 mesi......ma 120 mesi sono 10 anni!!!!!!! a mè quello del san paolo mancano 2 anni , a quello di findomestic 5 come posso indebitarmi per altri 10 anni?

Scusate se sono stato noioso e lungo ma se qualcuno potesse consigliarmi sul dafarsi per fare i modo di avere rate più leggere senza dover ricorrere ancora a 10 anni di vita penosa.

Un'opzione di consolidamento debiti potrebbe aiutarLa, ma dubito che con la cqs (a prescindere dalla durata) riuscirà ad ottenere la somma che Le servirebbe. Servirebbe qualcuno che riuscisse a garantire per Lei ed a farLe ottenere un prestito chirografario a copertura di tutti i debiti.

Stante la situazione, se quanto sopra non fosse possibile, dovrà prepararsi ad affrontare una vera e propria guerra con le finanziarie. Alle prime rate insolute scatterà la via crucis del recupero crediti, con continui solleciti di pagamento.

Potrebbe decidere di pagare alternativamente un mese una rata di un finanziamento, un mese un'altra, oppure di pagare, di Sua iniziativa, solo una quota percentuale di ciascuna rata. In entrambi i casi riuscirà soltanto a prendere tempo, ma alla fine comunque verrà posto in decadenza del beneficio del termine, solo dopo forse riuscirà ad ottenere un piano di rientro adeguato alle Sue esigenze. E durante questo percorso accumulerà oneri di mora ed interessi.

Potrebbe anche decidere di sospendere i pagamenti del tutto, se riuscirà - prima che inizino le azioni legali - ad accumulare sufficiente liquidità per proporre poi un saldo e stralcio; per quest'ultima ipotesi, molto dipende dalla Sua aggredibilità nel patrimonio.

In tutti i casi, non sarà necessariamente un percorso nè breve, nè facile.

18 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Una guida di sopravvivenza per il debitore assediato
Non vorrei essere frainteso, dando la sensazione di voler asserire che le società di recupero credito operino in contesti fuori legge. Ma, anche se può sembrare un paradosso, è assolutamente certo che una delle armi di difesa più efficaci nelle mani del debitore perseguitato  consiste proprio nella scrupolosa e attenta ...
Le agenzie di debito o (se più vi piace) le debt agency - sono utili al debitore o solo a loro stesse?
Da un pò di tempo si diffondono, anche in Italia,  le agenzie che promettono di liberare dai debiti. Spesso indicate con il temine anglofono ed intrigante di "debt agency". In questo articolo cercheremo di spiegare cosa fanno queste agenzie e se veramente possono risultare utili a cattivi pagatori e protestati. ...
Accordo a saldo stralcio in caso di leasing
Il leasing è la tipologia di credito con la quale è più difficoltoso arrivare a transare un saldo e stralcio, in quanto la società erogante ha il coltello dalla parte del manico, costituito dalla possibilità di recuperare il bene velocemente - e se il debitore rifiuta di riconsegnarlo c'è la ...
Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi
Ci riferiremo, tanto per fissare le idee, a debiti derivanti da acquisti effettuati avvalendosi di contratti di finanziamento per il così detto credito al consumo. La finanziaria, che non riesce a recuperare le somme erogate, non agisce direttamente contro il debitore. In genere non è organizzata, nè ha le competenze, ...
Regolazione stragiudiziale dei debiti
La regolazione extragiudiziale (o stragiudiziale) dei debiti consiste nella regolazione dei debiti rag­giunta senza l'intervento di un giudice. A tal fine è comunque necessario ottenere il consenso dei creditori. Quando i debiti sono in scadenza e non possono venire pagati, i creditori hanno la possibilità di rivolgersi all'autorità giudiziaria per ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ho bisogno di un consiglio sulla mia situazione debitoria. Clicca qui.

Stai leggendo Ho bisogno di un consiglio sulla mia situazione debitoria Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 18 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca