Circa tre anni fa ho acquistato un immobile come prima casa, con l'intenzione, alla scadenza dei 5 anni, di rivenderla

Circa tre anni fa ho acquistato un immobile come prima casa, con l'intenzione, alla scadenza dei 5 anni, di rivenderla. L'acquisto è stato fatto con un mutuo a tasso variabile ma ammortizzato totalmente poichè l'immobile è locato. Visto che nel frattempo l'ammontare della rata è aumentato considerevolmente, sarebbe conveniente accettare l'accordo ABI-Tremonti o ci possono essere delle conseguenze che non considero?

Anticipatamente ringrazio,

Marco

Commento di Marco S. | Giovedì, 18 Settembre 2008

Dipende…
Hai considerato che quello che non paghi oggi (la differenza tra la rata che dovresti e quello che effetivamente versi secondo l'accordo ABI/MEF) ti verrà chiesto alla fine del mutuo gravato da ulteriori interessi?
Questo è uno svantaggio notevole: l'aggravamento considerevole complessivo del mutuo.
Se “ce la fai” a pagare la rata (e nel tuo caso penso di sì, essendo largamente compensato dall'affitto che ricavi dallo stesso immobile), l'accordo Tremonti non è mai conveniente (in valori assoluti, poi le valutazioni personali sono un altro discorso).

Commento di PromotoreMutui | Giovedì, 18 Settembre 2008

18 settembre 2008 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La data di decorrenza dalla prescrizione fa riferimento alla scadenza dell'ultima rata del mutuo
In caso di omesso pagamento del mutuo la prescrizione è decennale. Inoltre la giurisprudenza configura per il mutuo una unica obbligazione restitutoria, con la conseguenza che la prescrizione comincia a decorrere dalla scadenza dell'ultima rata. Pertanto, la data di decorrenza dalla prescrizione deve essere individuata con riferimento alla scadenza dell'ultima ...
Mutuo sostituzione rinegoziazione portabilità
Esistono rilevanti differenze e numerose analogie fra sostituzione, rinegoziazione e portabilità del mutuo, dal momento che, spesso, i termini sostituzione (o cambio), rinegoziazione (o contrattazione), portabilità (o surroga o surrogazione) del mutuo vengono impropriamente confusi. ...
Piano di ammortamento del mutuo alla francese con tasso fisso
Il piano d'ammortamento alla francese è un piano di ammortamento che prevede una estinzione graduale del debito in cui la rata è composta da una quota di capitale e una parte d'interessi. Nel caso di mutuo a tasso fisso le rate sono tutte uguali, mentre nel caso di mutuo variabile ...
Immobile gravato da mutuo - Il domicilio del debitore indicato nel contratto è valido per la notifica di atti esecutivi
Il creditore può legittimamente notificare gli  atti esecutivi riguardanti l'immobile gravato da mutuo fondiario al domicilio eletto dal debitore al momento della stipula del contratto. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con la sentenza numero 14813 del 4 settembre 2012. La debitrice esecutata aveva proposto opposizione agli atti esecutivi ex articolo ...
Mutuo a tasso fisso e rata costante
Il mutuo a tasso fisso e rata costante è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso fisso e rata costante consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su circa tre anni fa ho acquistato un immobile come prima casa, con l'intenzione, alla scadenza dei 5 anni, di rivenderla. Clicca qui.

Stai leggendo Circa tre anni fa ho acquistato un immobile come prima casa, con l'intenzione, alla scadenza dei 5 anni, di rivenderla Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 21 settembre 2017 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • c0cc0bill 22 ottobre 2008 at 11:11

    Salve, non ho ancora deciso se “approfittare” dell’opportunità di rinegoziare il mutuo, in quanto avevo già deciso di vendere la casa per acquistarne un’altra nella città dove lavorerò.
    Insomma,nonostante l’impegno di pagare la rata mensile sia divenuto piuttosto gravoso, ora mi sento confusa riguardo al da farsi, visto che, nei prossimi mesi (non ho ancora venduto la casa),il capitale residuo da restituire alla banca in caso di estinzione anticipata del mutuo sarebbe maggiorato di svariate migliaia di euro rispetto alla situazione odierna.
    Mi sentirei un “tantino” fregata in questo caso anche se devo tener conto del fatto che probabilmente potrei anche non riuscire a vendere prima della fine del 2009!
    Che fare dunque?

    Attendo consiglio, grazie

    Cetty

    Commento di cetty | Mercoledì, 22 Ottobre 2008

    Per approfondire la questione, cara cetty, posso solo consigliarti di leggere questi articoli raccolti in questa sezione.

  • cetty 22 ottobre 2008 at 10:52

    Salve, non ho ancora deciso se “approfittare” dell’opportunità di rinegoziare il mutuo, in quanto avevo già deciso di vendere la casa per acquistarne un’altra nella città dove lavorerò.
    Insomma,nonostante l’impegno di pagare la rata mensile sia divenuto piuttosto gravoso, ora mi sento confusa riguardo al da farsi, visto che, nei prossimi mesi (non ho ancora venduto la casa),il capitale residuo da restituire alla banca in caso di estinzione anticipata del mutuo sarebbe maggiorato di svariate migliaia di euro rispetto alla situazione odierna.
    Mi sentirei un “tantino” fregata in questo caso anche se devo tener conto del fatto che probabilmente potrei anche non riuscire a vendere prima della fine del 2009!
    Che fare dunque?

    Attendo consiglio, grazie

    Cetty

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca