La multa è illegittima quando l'autovelox o il t-red non sono omologati o ne viene accertata la non idoneità sotto il profilo tecnico

Spesso le apparecchiature per il rilevamento automatico dell'infrazione, come autovelox e T-Red, si trovano al centro di veri e propri scandali ed inchieste penali.
Tuttavia, è bene sapere la multa basata per infrazione rilevata da un autovelox o da un T-red è illegittima, e dunque nulla, solo quando è stato accertato che il particolare tipo di dispositivo coinvolto non è idoneo sotto il profilo tecnico o è privo di omologazione. O, ancora, quanto il dispositivo sia stato utilizzato per perpetrare un reato di falso, truffa e/o abuso d'ufficio.

Per esser chiari, se la fornitura è avvenuta a seguito di una gara d'appalto viziata da corruzione accertata, ma l'autovelox o il t-red risultano omologati ed idonei al rilevamento dell'infrazione, la multa è pienamente legittima.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • marco 28 settembre 2009 at 14:24

    Buongiorno, qualche giorno fa ho fatto una domanda in merito ad una eventuale restituzione dei punti dopo l’ultimo decreto del Ministro Maroni, ma non ho ricevuto ancora nessuna risposta. Che tempi ci sono per riceverla?
    Grato porgo distinti saluti
    Marco

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca