Rapporti esclusi dal credito al consumo

Le norme sul credito al consumo non si applicano, tra gli altri, a:

a) finanziamenti destinati all'acquisto, alla conservazione di un diritto di proprietà su un terreno o su un immobile edificato o da edificare ovvero all'esecuzione di opere di restauro o di miglioramento;

b) contratti di locazione purché non prevedano che il diritto di proprietà possa trasferirsi al locatario;

c) finanziamenti senza remunerazione in interessi o altri oneri, salvo il rimborso delle spese vive sostenute e documentate;

d) finanziamenti rimborsabili in un'unica soluzione alla scadenza entro diciotto mesi, con il solo eventuale addebito di oneri, contrattualmente previsti, non calcolabili in forma di interessi;

e) crediti di importo inferiore ad euro 155 e superiore ad euro 30.987.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca