La procedura della conciliazione per le controversie di energia elettrica e gas

Vi spieghiamo la procedura della conciliazione per le controversie di energia elettrica e gas.

La domanda di conciliazione può essere presentata DOPO aver inviato un reclamo al gestore/venditore di energia e/o gas che non abbia ricevuto risposta o quando la stessa sia considerata insoddisfacente dal consumatore.

Nel primo caso devono essere passati 50 giorni dall'invio del reclamo; in ogni caso non è possibile presentare domanda oltre 1 anno dopo l'invio del reclamo. Si può presentare direttamente o tramite un delegato, che può essere un'associazione di consumatori (per il servizio di assistenza dell'ADUC si veda il riquadro in fondo alla scheda).

Si può presentare:

  • online sul sito dell'AEEGSi – Servizio conciliazione, previa registrazione
  • per i clienti domestici anche tramite posta, fax o altri canali individuati sul sito web del Servizio conciliazione.

La domanda deve contenere determinati elementi che si trovano specificati sul sito dell'Autorità. Nel caso mancassero dei dati l'Autorità avvisa l'utente che deve comunicarli entro 7 giorni.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca