Indice del post garante privacy - attività in recupero crediti e tutela consumatore

Nella sala Koch di Palazzo Madama, l’Autorità per la tutela della privacy ha presentato martedì 10 giugno 2014 la sua Relazione annuale relativa all'attività svolta nel 2013, in cui ha fatto un’analisi dell'anno appena trascorso con particolare riferimento alle azioni intraprese nel campo del recupero crediti e della tutela del consumatore. In relazione al primo trimestre 2013, viste le numerosissime segnalazioni che sono continuate a pervenire, nonostante la vigenza del provvedimento generale adottato il 30 novembre 2005 (liceità, correttezza e pertinenza nell'attività di recupero crediti), l'Autorità per il trattamento dei dati personali ha avviato un'attività istruttoria tesa a verificare [ ... leggi tutto » ]

Con riferimento, invece, al secondo semestre 2013, oltre alla prosecuzione dei controlli nei confronti degli enti previdenziali e dell'amministrazione finanziaria, l'attività ispettiva è stata finalizzata ad accertamenti nell'ambito di: attivazione di servizi non richiesti a seguito di interazione con inserzioni pubblicitarie online (cd. banner): per appurare la correttezza dei trattamenti di dati personali effettuati da società che offrono servizi a pagamento attivati a seguito dell'interazione dell'utente con collegamenti pubblicitari (banner) inseriti all'interno di applicazioni o pagine web. In particolare, con tale attività, tuttora in corso, si intende verificare se siano state implementate modalità di attivazione dei servizi non rispettose [ ... leggi tutto » ]

16 giugno 2014 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti » Stop dell'Autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati
Recupero crediti selvaggio: Altolà parziale dall'Autorità per la tutela della privacy ai solleciti di pagamento preregistrati. Una banca non può effettuare il recupero crediti mediante telefonate preregistrate. Ciò, a meno che non sia in grado di garantire che le sue comunicazioni giungano solo al destinatario o a persone da questi ...
Recupero crediti e violazione della privacy » Via libera al risarcimento danni
Via libera al risarcimento da pratiche aggressive nel recupero crediti. Deve essere riconosciuto il danno non patrimoniale al debitore braccato dalla società incaricata dalla banca affinché saldi il suo debito relativo a un prestito ottenuto dall'istituto. Lo ha stabilito il Tribunale di Chieti, il quale, con la pronuncia 883/12, ha ...
La privacy del debitore nel recupero crediti
L'Autorità per il trattamento dei dati personali ha redatto un decalogo in riferimento a quelle società che si occupano prevalentemente dell'attività finanziaria dei recupero crediti, a seguito degli accertamenti compiuti sui ricorsi presentati da numerosi cittadini e associazioni a tutela dei consumatori, che avevano segnalato un uso illecito dei loro ...
Agevolazioni fiscali disabili » Provvedimento dell'Autorità per la tutela della privacy
Provvedimento dell'Autorità per la protezione della privacy riguardo le agevolazioni fiscali per i disabili » No a copie dei verbali con dati clinici Nel rilasciare copia del verbale di invalidità per gli usi consentiti dalla legge, come la richiesta del contrassegno per l'accesso alla Ztl o delle agevolazioni fiscali previste ...
Tutela della privacy lesa » Come difendersi grazie agli strumenti del garante della privacy
Se la la propria privacy non viene rispettata da terzi, ecco come effettuare il reclamo all'Autorità per la tutela dei dati personali. Quando si vedono lesi i propri diritti sulla privacy, è bene rivolgersi al soggetto che tratta i nostri dati, ovvero il titolare del trattamento, esponendo le proprie ragioni ...

Spunti di discussione dal forum

Gli uffici addetti al recupero crediti hanno modo di sapere se a un debitore gli è stato pignorato lo stipendio partendo dal suo codice fiscale?
Vorrei chiedervi se i legali delle Società del Recupero crediti o delle Banche, hanno modo di verificare se esiste un pignoramento in corso (nella busta paga) da parte di una banca o Società di recupero crediti, diversa da quella per la quale essi lavorano; il tutto semplicemente dal codice fiscale…
Espropriazione immobiliare e vendita all’asta della mia casa acquisita da una società di recupero crediti – Potevano procedere?
Hanno venduto con asta immobiliare un mio immobile con decreto di trasferimento dei primi di novembre 2016. Il 21 novembre 2017 una società di recupero crediti che ha acquistato il credito dalla banca fondiaria che aveva l'ipoteca sul bene venduto ha presentato un istanza ex art 41 t.u.b per ottenere…
Tutela per operazione di saldo e stralcio con società di recupero crediti
Il 02/07/2014 ricevo una raccomandata dalla Banca dell'Adriatico la quale mi comunica di aver ceduto il credito vantato nei miei confronti, compreso spese, interessi e quant'altro, nonchè le garanzie personali e reali alla Cessionaria Cross Factor SpA e che di conseguenza ogni versamento relativo al credito dovrà essere effettuato alla…
Fermo amministrativo veicolo per multa di 341 euro
Volevo capire se il fermo amministrativo, iscritto il giorno 25 maggio 2015 sulla mia autovettura è legittimo. Riguarda una multa di importo pari a 324 euro relativa al 2013. Nel prospetto riepilogativo di comunicazione del fermo si parla di un'ingiunzione del 15/10 2013 notificata il 03/11/2013 e successivamente di un'ingiunzione…
Richiesta pagamento da società di recupero crediti per bollette relative a fornitura di energia elettrica mai ricevute
L'altro giorno mi ha telefonato una addetta di una società di recupero crediti richiedendomi il pagamento di due bollette per energia elettrica risalenti al 2015, per conto della società che in allora mi forniva l'energia. Proprio l'anno scorso, a mia insaputa, l'azienda fornitrice ha dirottato il mio contratto sull'ENEL senza…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post garante privacy - attività in recupero crediti e tutela consumatore. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Garante privacy - attività in recupero crediti e tutela consumatore Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 16 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria legittimità iscrizione del debitore in centrale rischi, cancellazione e tempi massimi di permanenza Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca