Indice del post fondo patrimoniale - sanzioni tributarie ed amministrative

Esecuzione su fondo patrimoniale per sanzioni tributarie ed amministrative

I debiti erariali sono sempre riconducibili a soddisfare i bisogni della famiglia Vale la pena ricordare che già il Ministero delle Finanze aveva ritenuto pignorabile la quota immobiliare del debitore, considerando improponibile l'eccezione ex articolo 170 del codice civile  (l'esecuzione sui beni del fondo patrimoniale e sui frutti di essi non può aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia) con riferimento ai crediti fatti valere dall'Amministrazione finanziaria. L'evasione delle imposte sul reddito delle persone fisiche, da parte del debitore che costituisce il fondo patrimoniale, va sempre ricondotta come funzionale [ ... leggi tutto » ]

Chi costituisce il fondo patrimoniale deve dimostrare che il debito tributario è incorrelato alle esigenze familiari

Anche la Corte di Cassazione ritiene che  spetti in ogni caso al contribuente l’onere della prova e la dimostrazione che gli immobili di famiglia, poi confluiti nel fondo patrimoniale, siano estranei all'evasione fiscale. Ed è proprio la sostanziale impossibilità di tale dimostrazione che ha convito i giudici della Corte di Cassazione a respingere, con sentenza numero 1295 del 30 gennaio 2012,  il ricorso presentato  nei confronti della Corte di Appello, che aveva rigettato la precedente domanda diretta ad ottenere la declaratoria di nullità, annullabilità o inefficacia dell'iscrizione ipotecaria su beni costituiti in fondo patrimoniale. In sostanza, i giudici di legittimità [ ... leggi tutto » ]

Legittima l'esecuzione sui beni confluiti nel fondo patrimoniale costituito dal debitore erariale

Principio ribadito dal Tribunale di Milano che, con sentenza numero 11570/2012, ha ritenuto valida l’iscrizione ipotecaria su uno degli immobili inseriti nel fondo patrimoniale costituito dal debitore, perchè il debito derivava da sanzioni amministrative, nella fattispecie multe per violazione del codice della strada, riconducibili ai bisogni della famiglia. Secondo il magistrato, infatti, solo dimostrando che la vettura con cui sono state commesse le infrazioni era nella disponibilità, dell'azienda o di altro soggetto estraneo al nucleo familiare, si sarebbe potuta far valere l'eccezione di cui all'articolo 170 del codice civile (l'esecuzione sui beni del fondo patrimoniale e sui frutti di [ ... leggi tutto » ]

26 dicembre 2013 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post fondo patrimoniale - sanzioni tributarie ed amministrative. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Fondo patrimoniale - sanzioni tributarie ed amministrative Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 26 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria azione revocatoria e declaratoria di inefficacia degli atti del debitore Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca