Indice del post a che cosa serve davvero oggi il fondo patrimoniale? cosa tutela?

Leggende metropolitane e notizie fuorvianti hanno sempre circondato il mondo oscuro del fondo patrimoniale: dunque, è davvero questo strumento utile a salvaguardarsi dai creditori: se sì, in che misura? Scopriamo nell'interessante articolo che vi sottoponiamo. Il fondo patrimoniale rappresenta un vincolo costituito, attraverso un atto notarile, per lo più su beni immobili, titoli di credito e beni mobili registrati. E' regolato dagli articoli 167 e successivi del codice civile. In particolare, all'articolo 176 Cc, si legge che, ciascuno o ambedue i coniugi, per atto pubblico, o un terzo, anche per testamento, possono costituire un fondo patrimoniale, destinando determinati beni, [ ... leggi tutto » ]

Come ampiamente chiarito nel precedente paragrafo, a prescindere dalla natura del debito, nei primi cinque anni il fondo patrimoniale può essere sempre revocato se si dimostra che il debitore si è spossessato dei suoi beni principali e non ne ha altri per garantire le obbligazioni contratte: ma il creditore può farlo anche prima. A causa alla legge 83/2015, infatti, è più facile ottenere un pignoramento per i creditori. La norma esplicata, infatti, concede al creditore il potere di pignorare i beni immobili o i mobili registrati (auto, motocicli, ecc.) del debitore nonostante quest’ultimo vi abbia costituito un vincolo di [ ... leggi tutto » ]

Come accertato, i beni inseriti nel fondo patrimoniale non sono aggredibili esclusivamente se i debiti contratti sono estranei ai bisogni della famiglia: ma, nel pratico, quali si considerano, appunto, estranei ai bisogni della famiglia? Purtroppo, secondo le più recenti interpretazioni dei giudici, rientra nel concetto di “bisogni di famiglia” un vasto elenco di debiti, da quelli fiscali nei confronti di Equitalia a quelli coi fornitori dell’attività lavorativa, dalla fideiussione prestata per l’azienda di famiglia ai debiti derivanti dall’attività professionale. Pertanto, così facendo, si è abbracciata la quasi totalità delle situazioni di morosità degli italiani. Il che vuol dire che [ ... leggi tutto » ]

Dunque, dopo aver chiarito a cosa NON serve il fondo patrimoniale, cerchiamo di capire, praticamente, a chi può far comodo costituire questo istituto. La giurisprudenza, nel tentare di lasciare un minimo ambito di operatività al fondo patrimoniale, ha chiarito che il fondo patrimoniale resta inattaccabile solo per quei debiti contratti per esigenze di natura voluttuaria. Dunque, rientra nella classificazione un viaggio vacanza, o debiti caratterizzati da intenti speculativi come un investimento mal riuscito: situazioni con le quali la gran parte degli italiani non si confronta più, avendo già difficoltà nell’arrivare a fine mese con le bollette e le altre [ ... leggi tutto » ]

20 luglio 2016 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il fondo patrimoniale costituito nell'insorgenza del debito è soggetto ad azione revocatoria
L'azione revocatoria verso gli atti di disposizione dei beni del debitore, quale ad esempio la costituzione di un fondo patrimoniale, è semplicemente finalizzata alla tutela delle ragioni del creditore; tutela realizzata sottraendo al fondo patrimoniale i beni che svolgevano una funzione di garanzia generica del credito, quando ricorre l'elemento della ...
Costituzione del fondo patrimoniale revocabile in caso di fallimento di uno dei coniugi
L'esigenza dei coniugi di contribuire ai bisogni della famiglia non comporta affatto per essi l'obbligo di costituire i propri beni in fondo patrimoniale, che ha essenza e finalità diverse ed ulteriori, consistenti nel vincolare alcuni beni, sottraendoli alla garanzia generica di tutti i creditori. Pertanto, in caso di fallimento di ...
Omesso pagamento dei tributi e iscrizione ipotecaria sui beni conferiti al fondo patrimoniale - Al debitore l'onere di provare che l'importo risparmiato con le tasse non fu impiegato per soddisfare esigenze familiari
In tema di riscossione coattiva delle imposte, l'iscrizione ipotecaria è ammissibile anche sui beni immobili conferiti al fondo patrimoniale solo per il mancato rimborso di debiti contratti per soddisfare i bisogni della famiglia, e quindi l'ipoteca è legittima solo se l'obbligazione tributaria sia stata strumentale ai bisogni della famiglia e ...
Fondo patrimoniale - Può essere revocato se costituito in previsione dell'insorgenza del debito
Come noto, sui beni oggetto del fondo patrimoniale non è possibile agire con azioni esecutive; i beni conferiti al fondo patrimoniale rispondono solo per debiti contratti nell'interesse della famiglia. L'azione revocatoria del fondo patrimoniale è diretta a tutelare il creditore rispetto agli atti del debitore di disposizione del proprio patrimonio. ...
Fondo patrimoniale » Il creditore può esercitare azione revocatoria se è costituito per evitare pignoramento
Il creditore può far annullare il fondo patrimoniale costituito dal debitore, con un'azione revocatoria, se viene provato che lo stesso è stato costituito esclusivamente in previsione dell'insorgenza del debito. Il debitore se con un atto dispositivo cerca di arrecare pregiudizio al creditore, dopo aver ricevuto una condanna al pagamento di ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post a che cosa serve davvero oggi il fondo patrimoniale? cosa tutela?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post A che cosa serve davvero oggi il fondo patrimoniale? Cosa tutela? Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 20 luglio 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 20 luglio 2016 Classificato nella categoria azione revocatoria e declaratoria di inefficacia degli atti del debitore .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca