Altre agevolazioni del fondo di garanzia prima casa

Grazie al fondo di garanzia prima casa sarà possibile sospendere le rate del mutuo se si perde il lavoro.

La sospensione del pagamento delle rate del mutuo può essere chiesta nel caso in cui l'intestatario muoia o gli venga riconosciuta una grave disabilità, o un'invalidità civile non inferiore all'80%, ma anche in caso di cessazione di un rapporto di lavoro subordinato, a tempo determinato o indeterminato per limiti di età con diritto alla pensione, per licenziamenti per giusta causa o dimissioni del lavoratore non per giusta causa. Sono escluse le risoluzioni consensuali.

Queste stesse cause di impedimento operano nel caso in cui si chieda di saltare una o più rate per la cessazione di rapporti di lavoro parasubordinato, o di rappresentanza commerciale o di agenzia.

La richiesta di sospensione deve essere fatta entro 90 giorni dalla data di scadenza della rata che non si riesce a pagare.

3 settembre 2014 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su altre agevolazioni del fondo di garanzia prima casa. Clicca qui.

Stai leggendo Altre agevolazioni del fondo di garanzia prima casa Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 3 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria mutui agevolati per giovani coppie anche con contratto di lavoro atipico Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca