Fini usa i soldi dello Stato per un tuffo con l’amica. La multa? Tanto c’è il lodo Alfano…


Muta e bombole, Gianfranco Fini si è immerso in un’area di protezione integrale del parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, un tratto di litorale dove è vietata qualsiasi attività.

Il presidente della Camera si è fatto accompagnare sul posto da un’imbarcazione dei vigili del fuoco. Legambiente, che ha fotografato l’immersione e ha diffuso le immagini, protesta per la violazione dell’area naturale.

Antonio Di Pietro si lancia in un duro attacco nei confronti del presidente della Camera, Gianfranco Fini che ha annunciato di voler pagare la multa.

La cosa più grave non è solo quella che ha fatto immersioni in una zona proibita ma che ci stava con una barca dei Vigili del fuoco spendendo soldi dello Stato -attacca il leader dell’Idv ospite della festa del Pd- per fare il bagnetto lui e l’amichetta sua».

Di Pietro incalza: «Fini ha detto che pagherà la multa ma aver impegnato mezzi dello Stato così è penalmente rilevante o no? Questo non lo potremo mai sapere perché -conclude- c’è il lodo Alfano..»

30 Agosto 2008 · Patrizio Oliva



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo Fini usa i soldi dello Stato per un tuffo con l’amica. La multa? Tanto c’è il lodo Alfano… Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 30 Agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)