figli minori di genitori separati

Sono mamma legalmente separata di un minore e di uno studente universitario entrambi a carico fiscalmente dei due genitori e viventi con me.

Secondo la legge mi pare che l'universitario debba essere inserito nel nucleo del genitore che percepisce gli assegni di mantenimento per il figlio, cioè io. Ma il minore? Il padre ha reddito maggiore di me.

Per il figlio maggiorenne, a carico Irpef, bisogna considerare che:

soggetti a carico IRPEF fanno parte del nucleo familiare della persona di cui sono a carico, anche se risultano componenti di altra famiglia anagrafica;

se un soggetto risulta a carico ai fini IRPEF di più persone, si considera componente del nucleo familiare della persona della cui famiglia anagrafica fa parte.

Quindi la sua conclusione è corretta, anche se fondata su supposizioni diverse.

Per il minore, invece, vale la regola che i figli minori conviventi con un genitore sono sempre iscritti nel nucleo familiare di cui fa parte il genitore stesso.

Il che rappresenta un vantaggio, nel suo caso. Il nucleo familiare del figlio minore, costituito insieme alla madre, avrà un reddito sicuramente inferiore rispetto a quello che avrebbe avuto se egli fosse stato incluso nel nucleo familiare del padre. Con maggiori probabilità, quindi, di accedere a prestazioni sociali erogate in base all'ISEE.

25 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su figli minori di genitori separati. Clicca qui.

Stai leggendo figli minori di genitori separati Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 25 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria famiglia e lavoro - sostegno al reddito - isee e nucleo familiare - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca