La fideiussione si eredita - Le garanzie prestate dal defunto passano in carico agli eredi

La fideiussione è una figura contrattuale tipica di garanzia personale, disciplinata dagli articoli 1936 e seguenti del codice civile: nel nostro ordinamento è prevista la trasmissibilità agli eredi dell'obbligazione fideiussoria. Cioè la fideiussione viene trasferita con l'eredità.

In parole semplici l'eventuale garanzia prestata a tutela di un debito in corso continuerà a sussistere, a carico degli eredi del fideiussore.

In caso di morte del fideiussore, infatti, tutti i doveri che egli aveva assunto in vita ricadranno sugli eredi. Come anche eventuali diritti che avesse vantato verso debitori assistiti con l'anticipo del rimborso dei loro debiti.

19 ottobre 2012 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca