Fideiussione a garanzia per dilazione debito INPS

Indice dei contenuti dell'articolo


Fideiussione a garanzia per poter accedere alla rateazione di un debito contributivo INPS

Ho richiesto all'Inps la dilazione di pagamento per dei contributi non pagati: la richiesta è stata accolta, ho pagato la prima rata ed ora mi chiedono una fideiussione bancaria/assicurativa a garanzia delle rate successive.

Ho letto che con il decreto salva-italia la fideiussione non è più necessaria: vale solo per Equitalia o anche per l'Inps?

E soprattutto, possono comunque richiederla anche se non è obbligatoria?

Fideiussione per dilazione - di solito viene richiesta se è decaduta una rateazione accordata in precedenza

Sarebbe opportuno sapere, per quanto attiene la richiesta di fideiussione, se si tratta di una prima dilazione del debito, o se in precedenza le era stata accordata una rateazione il cui piano di ammortamento non è stato rispettato.

Per quel che riguarda le novità sulla rateazione introdotte dal governo Monti, esse riguardano la possibilità di pagare i debiti erariali fruendo di una proroga fino a 72 mesi. Ma possono richiederla solo i contribuenti in regola con il pagamento delle rate della dilazione in corso.

15 Ottobre 2012 · Genny Manfredi