Fallimento della società e debito TFR verso i lavoratori

Il debito TFR con i dipendenti è una obbligazione della società.

Se c'è un'istanza di fallimento ed al fallimento si arriva, il TFR ai lavoratori verrà erogato dall'apposito fondo dell'INPS.

Il problema è se verranno, in quella sede, rilevate responsabilità dei soci e dell'amministratore (presumo che lei si stia riferendo ad una srl con unico socio). In quel caso lei, in qualità di socio ed amministratore, dovrà restituire all'INPS i soldi del TFR dati ai lavoratori e soddisfare le obbligazioni verso i creditori ammessi alla procedura fallimentare.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Responsabilità patrimoniale in Sas » Può fallire il socio accomandante privo di delega di cassa che emette assegni per conto della società
In tema di responsibilità patrimoniale dei soci in una società Sas, anche il socio accomandante, privo di delega di cassa, può fallire se emette assegni per la società. Il socio accomandante che emetta assegni bancari tratti sul conto della società all'ordine di terzi, apponendo la propria firma sotto il nome ...
Da SAS a SRL dopo un anno? » Socio illimitatamente responsabile non fallisce
Dopo la trasformazione da società Sas ad Srl, soltanto la nuova società risponde delle nuove obbligazioni sociali. Cio perchè, decorso un anno dall'iscrizione della trasformazione nel registro delle imprese, non può più essere dichiarato il fallimento del socio già illimitatamente responsabile. Infatti, in tema di trasformazione della società in accomandita ...
Recupero del TFR quando il datore di lavoro è fallibile ma non può essere dichiarato il fallimento
La legge prevede il pagamento del TFR da parte dell'INPS qualora il datore di lavoro, non soggetto a fallimento, non adempia, in caso di risoluzione del rapporto di lavoro, a detto pagamento, ma requisito indispensabile è che il lavoratore abbia infruttuosamente esperito l'esecuzione forzata per la realizzazione del credito. Ricordiamo, ...
Fallimento del datore di lavoro » Se giudice dispone il pagamento del Tfr ai dipendenti dall'Inps quest'ultimo non può contestarlo
In caso di fallimento del datore di lavoro, qualora il giudice delegato del fallimento abbia disposto il pagamento, ai dipendenti, del Tfr da parte dell'Inps, quest'ultimo non può contestare tale decisione. L'esecutività dello stato passivo che abbia accertato in sede fallimentare l'esistenza e l'ammontare di un credito per TFR in ...
L'ingerenza del socio accomandante nella gestione della sas comporta responsabilità patrimoniale illimitata e solidale
L'ingerenza del socio accomandante ovvero l'attività di gestione interna ed esterna o l'accordo tacito intercorso con il socio accomandatario sono aspetti irrilevanti qualora il terzo abbia concluso un contratto preliminare con la società in accomandita in persona del soggetto, peraltro qualificatosi socio, che essendo l'accomandante non aveva il potere di ...

Spunti di discussione dal forum

Garanzie bancarie soci sas e rinuncia all’eredità del socio accomandatario
Una sas aveva un debito verso una banca per euro 150 mila. A socio 25% accomandatario amministratore. B socio 25% accomandante C socio 25% accomandante D socio 25% accomandante Tutti i soci sono garanti del prestito, anche se sul contratto la prima firma naturalmente è di A. Il socio A…
Quale rischio patrimoniale per il socio e amministratore di una società a responsabilità limitata?
Sono amministratore unico e socio al 49% di una società srl, nel 2010 abbiamo contratto mutuo liquidità con ipoteca su terreno agricolo. ad oggi la società è in forte crisi non riusciamo a pagare le rate del mutuo e inoltre non riusciamo ad coprire il fido di c/c che ci…
Possono pignorare il conto della srls per debiti privati del socio fondatore?
Se uno prima della costituzione della srls il socio unico ha contratto debiti verso lo stato, Inps, altri creditori, e poi per ripagare i debiti (non potendo avere più il Durc, o per paura di fermi bancari) riapre una nuova ditta in forma srls, qualcuno dei Creditori può interferire sui…
Srl chiusa – chi risponde dei debiti verso l’erario?
Ero amministratore unico di una srl con 3 soci, prima posta in liquidazione (io liquidatore) e poi chiusa e cancellata dal registro delle imprese. Tale SRL ha chiuso con dei debiti, ora passati a Equitalia, per circa 20000 € vs l'erario, come in dettaglio successivo. Ora chiedo a voi: All'amministratore…
Cosa si intende per responsabilità sussidiaria del socio accomandatario in una sas?
Sas con un socio accomandatario e un socio accomandante: la società è in difficoltà finanziarie, ha un indebitamento elevato, ma con un patrimonio sociale sufficiente a coprire i debiti. Un fornitore chirografario della società manda decreto ingiuntivo alla società ed al socio accomandatario. In mancanza di opposizione, ovviamente il debito…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su fallimento della società e debito tfr verso i lavoratori. Clicca qui.

Stai leggendo Fallimento della società e debito TFR verso i lavoratori Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 12 dicembre 2016 Classificato nella categoria recupero crediti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info