Evasione fiscale per sopravvivenza » Forse meglio abbassare le tasse?

Evasione fiscale per sopravvivere » Forse meglio abbassare le tasse?

Evasione fiscale: Fassina avverte, Befera conferma. Con una pressione fiscale più bassa, calerebbe anche l’evasione.

Attilio Befera, direttore generale dell’Agenzia delle Entrate, conferma quanto già detto dal viceministro dell’Economia Stefano Fassina, ammettendo l’esistenza di un’evasione per carenze di liquidità. Qual è il suo stipendio? 340mila euro all’anno.

Gli evasori sono dei parassiti. Ci sono vari tipi di evasione, e noi i cerchiamo di combatterli tutti con la massima intensità. In Italia bisogna pagare le imposte e se non ci fosse Equitalia non le pagherebbe nessuno. Che l’evasore sia un parassita della società è un dato di fatto.

Questo, in breve, il pensiero di Attilio Befera, il quale è convinto che abbassando le tasse ci sarebbe meno evasione fiscale per carenze di liquidità.

Befera, che oltre ad essere direttore dell’Agenzia delle entrate è anche il presidente di Equitalia, ha ammesso che ci sono stati dei momenti in cui si sono sentiti poco sostenuti.

E ha rivelato di guadagnare quanto il primo presidente della Corte di Cassazione, quindi 304mila euro l’anno, e di essere costretto ad andare in giro scortato.

Poi, in vista della scadenza del suo mandato, a giugno 2014, ha detto di voler raggiungere un obiettivo: quello di avere inserito nella mente degli italiani che le imposte vanno pagate, per due ragioni, per pagare beni e servizi e soprattutto per ridistribuire il reddito.

E sulla questione dell’abbassamento delle tasse? Già gli è passato di mente?

9 Ottobre 2013 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Cosa sto leggendo

Stai leggendo Evasione fiscale per sopravvivenza » Forse meglio abbassare le tasse? Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 9 Ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 16 Dicembre 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)