Eredità successione e debiti » Quando il parente debitore muore fuori dall'italia

Cosa succede, secondo le nostre disposizioni normative, quando un parente emigrato muore all'estero? Come va gestita la successione e come potrebbero sapere i successori di eventuali debiti ereditati?

Complice la crisi economica, capita sempre più frequentemente che gli italiani decidano di andare a vivere all'estero, costretti, magari, dai debiti con le banche o dal fisco.

Ma cosa accade dopo il decesso in un paese estero agli eredi?

Cerchiamo di fare luce sulla questione.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su eredità successione e debiti » quando il parente debitore muore fuori dall'italia. Clicca qui.

Stai leggendo Eredità successione e debiti » Quando il parente debitore muore fuori dall'italia Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 2 aprile 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 21 agosto 2017 Classificato nella categoria accettazione e rinuncia eredità - accettazione con beneficio di inventario Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca