Il problema delle cassette di sicurezza in merito alla successione per rapporti bancari

Eredità e successione: come riuscire a rientrare nella disponibilità della cassetta di sicurezza di un parente defunto.

Se il defunto era titolare o cointestatario di una cassetta di sicurezza, essa non può essere aperta se non in presenza di un notaio oppure di un funzionario dell'agenzia delle entrate, che redige il verbale del suo contenuto.

È inoltre necessaria la presenza di un perito per la valutazione degli oggetti presenti nella cassetta.

Il verbale deve essere allegato alla dichiarazione di successione.

1 aprile 2016 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info