Eredita - Debiti verso lo stato e possibile rinuncia

Domanda – Eredità – debiti verso lo stato

I figli ricevono i debiti dei genitori, qualora questi muoiano o semplicemente non possano più lavorare e quindi vadano in pensione? So della possibilità della rinuncia all’eredita, ma mi chiedo: i debiti verso lo stato sono un caso a parte? O se rinunciamo all’eredita, siamo “salvi”?

Per analizzare il caso specifico, so che dovremo rivolgerci ad un professionista che esaminerà la questione, ma volevo sapere prima in linea generale a cosa andiamo incontro.

Risposta – Eredita – Rinuncia

La rinuncia all’eredita è proprio quello che gli eredi devono fare nel caso in cui il defunto abbia pendenze anche con lo stato, ovvio che vi è sempre da valutare se magari vi sono beni o patrimoni da ereditare e valutare di conseguenza il male minore.

Ribadisco sempre e comunque che, va bene ereditare i debiti del de cuius, ma le sanzioni no, sottolineo sono ad personam.

Quindi multe e quanto altro, anche se senza rinuncia all’eredita, non devono e non possono – successivamente alla morte del debitore – essere richieste od imputate agli eredi.

27 Agosto 2011 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Mio suocero ha lasciato circa 30 mila euro di debiti con lo Stato - Quali sono i tempi e i costi della rinuncia all'eredità?
Mio suocero è mancato da poco e alla sua morte non ha lasciato alcun bene ma un debito di circa 28 mila euro con lo stato. Gli eredi sono tre figli (due dei quali con un figlio a testa di cui uno minore) e una moglie dalla quale era solo legalmente separato. Mi sono informata a grandi linee sul web il consiglio è quello di fare rinuncia o dal notaio o presso il tribunale competente, ma non riesco a capire a che costi andremmo incontro dato che la rinuncia dovranno farla anche i nipoti a quanto pare. Quanto tempo abbiamo ...

Ulteriori chiarimenti su rinuncia all'eredità - Se la casa a cui ho rinunciato non esiste più, cosa succede?
A proposito della risposta precedente, vorrei informare che tale casa non esiste più, perchè è stata demolita e sul terreno ne è stata costruita un'altra, che ovviamente ora ha più valore, essendo nuova e più grande. In che modo potrebbero mai gli eventuali creditori farsi assegnare un'eredità che di fatto non esiste più? Grazie ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su eredita - debiti verso lo stato e possibile rinuncia. Clicca qui.

Stai leggendo Eredita - Debiti verso lo stato e possibile rinuncia Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 27 Agosto 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 1 Gennaio 2020 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)