Procedure immobiliari attivate da terzi

L'agente della riscossione al fine di recuperare il proprio credito iscritto a ruolo ha a disposizione anche tutte le azioni previste dalle norme ordinarie a tutela del creditore.

Pertanto, l'agente della riscossione può intervenire in un pignoramento immobiliare trascritto da terzi creditori dato che il suo credito, nei confronti del debitore sottoposto ad esecuzione, si fonda su di un titolo esecutivo (ruolo).

L'effetto dell'intervento è quello di acquisire il diritto a partecipare alla distribuzione della somma ricavata dalla vendita forzata del bene, all'espropriazione del bene pignorato e a provocare i singoli atti della procedura mediante apposite istanze presentate al giudice dell'esecuzione.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati - clicca sul link dell'argomento di interesse

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info