Equitalia e tutela futura abitazione in eredità

Sono all'esasperazione sono annualmente tartassato da cartelle Equitalia . sto pagando oramai da 4 anni sempre a rate , ho già perso la mia abitazione svenduta per poter pagare ma sembra un vortice .Ora il lavoro non va benissimo sono Agente di Commercio ,sono sposato ( mia moglie lavora nelle case non in regola) ho un figlio di 6 anni, facciamo molta fatica ad arrivare a fine mese . Ad oggi sono sempre riuscito a tappare le falle...ma ho paura che continuando di questo passo dovrò mollare.Per via di troppe rate non sono riuscito a pagare il modello Unico del 2010 ( ho gia una rateizzazione con Equitalia di 450 euro x 7 anni . Se dovesse arrivare una notifica non saprei piu cosa fare Attualmente non ho alcuna proprietà, sono in affitto e pago 650 euro al mese ,sono in divisione dei beni ma il contratto è a nome mio .Mia mamma è anziana ha 80 anni e una casa di proprietà io sarò l'unico erede ( la casa ha una piccol'ipoteca x un vitalizio di 20.000.00 euro che verranno saldati alla vendita della casa)Parlando con mia mamma che è molto preoccupata mi chiedeva cosa posso fare per mettere al riparo l'appartamento che erediterò da eventuali ritorsioni di equitalia? Mi hanno consigliato di far fare a mia madre una donazione al nipote (mio figlio attualmente minorenne 6 anni), con usufrutto ma non potro venderla dovrei aspettare che mio figlio abbia 18 anni , una donazione a mia moglie di cui mi fido ciecamente ? Quanto costa una donazione? Aiutatemi ho già perso una casa e non vorrei perderne un altra sono davvero esasperato .

Grazie anticipatamente

Il consiglio che Le è stato dato non è peregrino, visto che l'atto di donazione al nipote sarebbe sicuramente impugnabile con maggior difficoltà che non l'eventuale rifiuto dell'eredità successivo alla scomparsa di Sua madre.

Una donazione costa - indicativamente - 2mila eur di oneri notarili.

Non è detto che l'immobile non si possa vendere se intestato ad un minore, solo che bisogna chiedere l'autorizzazione del Tribunale dei minori...

Se si fida di Sua moglie, ai fini di eludere l'esproprio il risultato è il medesimo.

12 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Quando il creditore può accettare l'eredità in nome e per conto del debitore rinunciante
Purtroppo Giancarlo, sul suo debito non è invocabile alcuna prescrizione, dato che prima del 31 dicembre 2010 una finanziaria (cui è stato evidentemente ceduto il credito garantito dalla sua fideiussione) le ha chiesto di regolarizzare la sua posizione. Qualsiasi donazione dei beni di proprietà ad opera di un debitore può ...
La mancanza di rapporto diretto tra donante e donatario non assume alcun rilievo preclusivo al sussistere di una donazione indiretta
La donazione indiretta si caratterizza per il fine perseguito e non già per lo strumento negoziale adottato a tal scopo, che dunque può essere costituito da qualunque contratto o da più contratti collegati. Ad esempio, la giurisprudenza ha rinvenuto una donazione indiretta nel collegamento tra contratto preliminare e definitivo di ...
Equitalia » Ecco come salvarsi dal pignoramento del bene ricevuto in eredità
Equitalia, per poter pignorare l'immobile del debitore, deve dimostrare che lo stesso abbia accettato l'eredità in cui rientra la casa per cui si vuole procedere all'esecuzione forzata: non è sufficiente, infatti, la voltura catastale ma un atto pubblico. Arriva lo stop al pignoramento di Equitalia sugli immobili ereditati: l'agente per ...
Donazione indiretta o diretta? La differenza non è un dettaglio
Per integrare la fattispecie di donazione indiretta è necessario che la dazione della somma di denaro sia effettuata quale mezzo per l'unico e specifico fine dell'acquisto di un bene: deve cioè sussistere incontrovertibilmente un collegamento tra elargizione del denaro e acquisto del bene. In particolare, nel caso di soggetto che ...
Equitalia » Inutile vendere casa al marito per sfuggire al debito
Disfarsi in extremis della proprieta` del bene fingendosi incapiente, non e` un rimedio valido che salva da quanto dovuto a Equitalia per non aver pagato la cartella esattoriale notificata. L'agente della riscossione, ai sensi dell'articolo 49, comma 1, del Dpr 602/1973, può mettere in pratica ogni azione cautelare e conservativa ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia e tutela futura abitazione in eredità . Clicca qui.

Stai leggendo Equitalia e tutela futura abitazione in eredità Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 12 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca