Equitalia: dopo le cartelle “pazze” arrivano i comunicati stampa “pazzi”?

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Questo è quanto si legge sul sito Equitalia: “La Guida al contribuente di Equitalia arriva con Oggi e Unomattina. In arrivo la “Guida pratica per il cittadino contribuente” realizzata da Equitalia. L’opuscolo fornisce tutte le informazioni utili per chi riceve una cartella di pagamento.

La guida, semplice e chiara, è dedicata a tutti i contribuenti. Mira a semplificare il rapporto tra cittadini e agenti della riscossione e serve a migliorare la conoscenza del ruolo e dell’attività di Equitalia in tutte le fasce della popolazione, anche tra i non addetti ai lavori.
La guida è allegata al settimanale Oggi in edicola dal 16 luglio al 23 luglio.
Antonella Gorret, responsabile dell’Ufficio Relazioni Esterne di Equitalia, ha presentato la Guida durante il programma di Rai Uno Unomattina”

E’ possibile anche scaricare un comunicato stampa, che recita:

Da Equitalia la Guida pratica per il cittadino contribuente

In arrivo la “Guida pratica per il cittadino contribuente” realizzata da Equitalia che mira a semplificare il rapporto tra cittadini e agenti della riscossione e a migliorare la conoscenza del ruolo e dell’attività di Equitalia in tutte le fasce della popolazione, anche tra i non addetti ai lavori.

La guida sarà allegata, gratuitamente, al settimanale Oggi in edicola da domani 16 luglio.

L’opuscolo, nato dall’ascolto costante delle richieste del cittadino, fornisce tutte le informazioni utili per chi riceve una cartella di pagamento e risponde, in modo semplice e chiaro, agli interrogativi più frequenti, per esempio quali sono le procedure di riscossione, le modalità di pagamento, come richiedere la rateazione e come presentare un ricorso.

Per facilitare la comprensione dei contenuti è stato inserito anche un glossario con i termini più ricorrenti.
Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito www.equitaliaonline.it.

Roma, 15 luglio 2008

Ora, diciamo che appare quantomeno strano e discutibile, che in piena era WEB 2.0 un cittadino sia costretto a comprare il settimanale OGGI per ricevere “gratuitamente” un opuscolo, su come pagare allo Stato contravvenzioni e tasse, curato da una società a partecipazione esclusivamente statale, quale è EQUITALIA.

Ma, non finisce qui. Addirittura, il settimanale OGGI … ieri, 16 luglio, non era in edicola.

Oggi, invece, il settimanale OGGI (sembra un gioco di parole) è in edicola con un inserto gratuto di giochi enigmistici e rebus (restiamo in tema …). Mentre volendo, con soli 0.5 euro, si può acquistare la guida del Trentino o Val d’Aosta.

Dell’opuscolo annunciato da Equitalia non c’è traccia. Che fine avrà fatto? Uscirà forse domani?

O bisognerà risolvere gli enigmi, i rebus e le cacce al tesoro proposte, a pagamento, nell’inserto del settimanale OGGI per riuscire a trovarlo?

La considerazione conclusiva è che ormai Equitalia sta allargando il proprio raggio di azione. Dopo le cartelle “pazze” arrivano i comunicati stampa “pazzi”.

E ci permettiamo di sottoporre qualche domanda al management EQUITALIA: non sarebbe stato sufficiente un semplice PDF da scaricare dal sito? Perchè diffondere la “guida per il cittadino contribuente” attraverso il settimanale OGGI che bisogna comunque acquistare? Quando potremo disporre della guida?

17 Luglio 2008 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartelle esattoriali pazze » Come difendersi? Tutto su sospensione sgravio ed autotutela
Cartelle esattoriali pazze di Equitalia: ecco come difendersi. Piccolo refresh su sospensione sgravio ed autotutela. Nell'articolo che segue, vogliamo ribadire ai contribuenti italiani quali sono i diritti previsti dalla legge nel caso della ricezione delle classiche cartelle esattoriali pazze. Per cartelle esattoriali pazze, intendiamo tutte quelle richieste di pagamento per sanzioni amministrative o tributi ormai prescritti, oppure già sgravate da un provvedimento del giudice o dell'autorità amministrativa, o, addirittura, già pagate. Prima della legge di stabilità del 2013, l'unico modo concesso al contribuente per difendersi da questo tipo di cartelle esattoriali, era ingaggiare un legale e fare ricorso al giudice ...

Equitalia » Calcolo della soglia per l'ipoteca: rientrano anche le cartelle esattoriali impugnate dal contribuente
Nella soglia di ventimila euro per l'ipoteca di Equitalia rientrano anche le cartelle di pagamento impugnate dal contribuente. Ai fini del calcolo della soglia oltre la quale può essere iscritta l'ipoteca, infatti, vanno computati anche i crediti oggetto di contestazione da parte del contribuente. E' irrilevante la contestazione del credito. Questo il verdetto della Sezione Tributaria Civile della Cassazione, espresso con sentenza 2190/2014. Equitalia e soglia ipoteca: vanno computati anche i crediti oggetto di contestazione da parte del contribuente La Suprema Corte, con la sentenza in esame, intervenendo in tema di determinazione del limite per le iscrizione ipotecarie, ha statuito ...

Cartelle esattoriali pazze – ecco cosa fare in caso di errori palesi o prescrizione del debito sotteso
In tutti i casi in cui sulla cartelle esattoriali vi sono errori palesi, come l'errore di persona, l'evidente errore logico o di calcolo, doppia imposizione, mancata considerazione di diritti a riduzioni, etc., è consigliabile tentare di farsi annullare o correggere la cartella (a seconda dei casi) rivolgendosi in modo “amichevole” direttamente all'ente creditore, senza procedere -almeno in prima fase- con la procedura di contestazione formale. Ciò tramite il cosiddetto istituto dell'autotutela, una procedura stragiudiziale che viene messa in atto inviando all'ente creditore -per raccomandata a/r- una richiesta in carta semplice contenente gli estremi dell'atto e i motivi per i quali ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia: dopo le cartelle “pazze” arrivano i comunicati stampa “pazzi”?. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)