Equitalia e cartella per multe e contributi inps non pagati

Cartella Equitalia per multe e contributi inps

Ho ricevuto la settimana scorsa, come immaginavo, una cartella di Equitalia che chiede, in mezzo a un paio di multe non pagate, anche circa 15 mila euro di INPS  (per un'attività di 5 anni fa - in cui non avevo pagato l'INPS per impossibilità - tant'è che poi, dopo 5 anni ho appunto chiuso il negozio e ora faccio l'impiegato).

Avendo 29 anni ed essendo impossibilitato a pagare una cifra del genere (un bollettino postale da 16.800 euro) aldilà di qualunque consiglio che è sempre il benvenuto, avete qualche idea riguardo a un possibile patteggiamento (per una cifra inferiore) e a una eventuale rateizzazione?

Inoltre c'è scritto che, nel caso non venisse pagato l'importo, che ci sarà il fermo del motorino (che a questo punto deduco sia l'unica cosa a mio nome). Qualche idea riguardo alla fattibilità della cosa? Consigli?

Rateazione con Equitalia unica alternativa - Non esiste la possibilità di ottenere un saldo stralcio esattoriale

La legge non prevede patteggiamenti per omissione o insufficiente pagamento di tasse, imposte, tributi e contributi pensionistici obbligatori. C'è solo la possibilità di rateizzare il debito.

Il fermo amministrativo è certamente fattibile, anche su un motorino. A loro costa nulla ed è misura che esercita una forte coercizione psicologica sul debitore, che rischia sanzioni ulteriori e sequestro del veicolo se lo utilizza una volta che l'azione esecutiva è stata disposta.

Per il resto, data la giovane età e l'importo del debito che già detiene, dovrà abituarsi a non avere beni registrati a proprio nome. Veicoli, immobili e conti correnti.

Per lo stipendio, le cito la cosa a puro titolo informativo, se si tratta di attività di lavoro dipendente non in nero e non precaria, lei rischia anche il pignoramento del 20% sugli emolumenti netti percepiti mensilmente.

9 ottobre 2012 · Ornella De Bellis


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » La dilazione della cartella esattoriale non cancella l'ipoteca se già iscritta
Equitalia: l'ottenimento della dilazione del debito per una o più cartelle esattoriali può impedire l'iscrizione dell'ipoteca, ma non la sua cancellazione, se essa era già preesistente. Come noto, dopo aver accettato la dilazione, Equitalia non può procedere all'iscrizione di ipoteca ed altre forme di riscossione coattiva. La possibilità di iscrivere ...
Equitalia: decadenza dalla rateazione delle cartelle esattoriali » Consigli per il debitore
Come deve comportarsi il debitore che decade dalla rateazione delle cartelle esattoriali di Equitalia? Quali sono i rischi che corre, e quali gli espedienti che può utilizzare? Vediamolo nel seguente intervento. Il contribuente che non paga otto rate (cinque per le rateazioni concesse a partire dal 22 ottobre 2015), anche ...
Cartella esattoriale di Equitalia: dalla rateizzazione fino alla sospensione della riscossione » La lista delle domande più frequenti
Tutto ciò che c'è da sapere sulla cartella esattoriale di Equitalia, dalla rateizzazione fino alla sospensione della riscossione: ecco la lista delle domande più frequenti. Mi scrive Equitalia chiedendomi un pagamento. È una società privata? No, Equitalia è una società interamente pubblica. I suoi soci sono l'Agenzia delle entrate (51%) ...
Rateazione cartella esattoriale – cosa fare se Equitalia non concede la rateizzazione del debito
Per il diniego di rateazione è esclusa la competenza del TAR. Il diniego di rateazione, espresso dall'Agente della riscossione, può essere impugnato dinanzi al Giudice competente. Ma qual è il Giudice competente in materia? Secondo la direttiva di Equitalia del 27 marzo 2008, numero 2070, il diniego alla rateazione può ...
Rateazione Equitalia - per debiti fino a 50 mila euro possibile chiederla con semplice richiesta motivata
Passa da 20 a 50 mila euro la soglia massima che permette di chiedere la rateizzazione con una semplice richiesta motivata.  E' possibile ottenere fino a 72 rate (6 anni), fermo restando che l'importo di ciascuna rata dovrà essere pari almeno a 100 euro. Per gli importi superiori resta invece ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia e cartella per multe e contributi inps non pagati. Clicca qui.

Stai leggendo Equitalia e cartella per multe e contributi inps non pagati Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 9 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 21 settembre 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande