Lavatrici, cucine, frigoriferi ed altri elettrodomestici - Interventi in garanzia senza diritto di chiamata, anche se decorso un semestre dalla consegna

Whirlpool (marchi Indesit, Ariston, Ignis e Whirlpool, Bauknecht, Kitchen Aid, Scholtes. Whirlpool), Candy Hoover (marchi Candy, Hoover e Zerowatt) e Electrolux (marchi Aeg, Electrolux, Rex, Zanussi e Zoppas) si sono impegnati con l'AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), allo scopo di evitare le sanzioni previste, per aver violato le regole poste dalla normativa vigente a protezione dei consumatori in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del divieto di discriminazioni e clausole vessatorie, a non richiedere più il pagamento di alcun diritto di chiamata per gli interventi in garanzia, anche dopo i primi 6 mesi dalla consegna; a non escludere alcuna parte dei prodotti dalla garanzia legale di conformità, anche quando trattasi di parti usurabili; a non utilizzare numeri a sovrapprezzo per le richieste di intervento da parte dei consumatori.

Le società sopra indicate si sono altresì impegnate a riconoscere specifiche misure compensative a favore dei consumatori ai quali avevano richiesto il pagamento del diritto di chiamata.

5 novembre 2017 · Giovanni Napoletano

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su lavatrici, cucine, frigoriferi ed altri elettrodomestici - interventi in garanzia senza diritto di chiamata, anche se decorso un semestre dalla consegna. Clicca qui.

Stai leggendo Lavatrici, cucine, frigoriferi ed altri elettrodomestici - Interventi in garanzia senza diritto di chiamata, anche se decorso un semestre dalla consegna Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 5 novembre 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 5 novembre 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie e pubblicità ingannevole, servizi non richiesti Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca