Indice del post effetti delle modifiche del codice civile per gli atti di donazione

Atti di donazione a rischio senza necessità di azione revocatoria » Gli effetti della riforma della giustizia a più di due mesi dall'approvazione

A più di due mesi dall'approvazione della riforma della giustizia, il Dl 83 del 27 Giugno 2015, che ha significativamente facilitato l'azione esecutiva del creditore, vediamo quali sono stati gli effetti più eloquenti in materia di atti di donazione. Come noto, a causa alla legge 83/2015 è stato sconvolto il mondo delle donazioni, dei trust e dei fondi patrimoniali. Infatti, impugnando questa norma, il creditore può ugualmente far valere il suo pignoramento, benché successivo alla cessione del bene, senza neanche bisogno di ottenere prima una sentenza che renda inefficace l’atto (cosiddetta causa di revocatoria ordinaria). Dunque, ribadendo innanzitutto, nel [ ... leggi tutto » ]

L'introduzione della legge 83/2015 e l'integrazione del famigerato articolo 2929-bis del codice civile che facilitano l'azione esecutiva del creditore

Innanzitutto, prima di procedere ad esaminare nel dettaglio la materia degli atti di donazione, verifichiamo la possibilità concessa al creditore di espropriare i beni del debitore oggetto di vincoli di indisponibilità o di alienazioni a titolo gratuito. La normativa vigente fino al 27 giugno 2015, entrata in vigore della nuova legge, prevedeva che il creditore, il quale avesse voluto agire sui beni alienati a titolo gratuito (donati) oppure conferiti al fondo patrimoniale o al trust, avrebbe dovuto agire per ottenere una sentenza dichiarativa dell'inefficacia dell'atto impugnato e, dopo il suo passaggio in giudicato, agire in via esecutiva sul bene [ ... leggi tutto » ]

Cosa è cambiato per gli atti di donazione dopo l'approvazione della legge 83/2015

Dunque, vediamo cosa cambia, in sostanza, per gli atti di donazione dopo l'approvazione della legge 83/2015 Praticamente, nonostante eventuali atti di alienazione del bene a titolo gratuito (donazione) e indipendentemente da atti che comportano vincoli di indisponibilità del bene (come trust, fondo patrimoniale e vincolo di destinazione), trascritti dal debitore dopo il sorgere del credito, il creditore può ugualmente pignorare il bene, a condizione che il pignoramento venga trascritto entro un anno dalla trascrizione effettuata dal debitore, senza dover necessariamente procedere per la declaratoria di inefficacia dell'atto. Il debitore e il terzo eventuale pignorato (beneficiari della donazione o del [ ... leggi tutto » ]

Gli effetti delle modifiche al codice civile per quanto riguarda il mondo degli atti di donazione

Vediamo quali sono gli effetti delle modifiche al codice civile per quanto riguarda il mondo degli atti di donazione. In parole povere, il creditore può ugualmente far valere il suo pignoramento, benché successivo alla cessione del bene, senza neanche bisogno di ottenere prima una sentenza che renda inefficace l’atto (cosiddetta causa di revocatoria ordinaria). Lo può, comunque, fare solo se ha trascritto il pignoramento entro un anno dall'atto medesimo del debitore. Spirato tale termine, deve, invece prima agire con la revocatoria. Questo significa, in pratica, che tutti gli atti posti dal debitore come donazioni, fondi patrimoniali o trust saranno [ ... leggi tutto » ]

28 agosto 2015 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post effetti delle modifiche del codice civile per gli atti di donazione. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Effetti delle modifiche del codice civile per gli atti di donazione Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 28 agosto 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 14 aprile 2018 Classificato nella categoria azione revocatoria e declaratoria di inefficacia degli atti del debitore Inserito nella sezione giurisprudenza.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca