Sono ormai ridotto sul lastrico - Non mi resta che andare ad abitare in un caravan che mi è stato regalato allo scopo

Sono ormai disoccupato da tempo ed indigente: mia moglie ha ottenuto la separazione legale, con obbligo, a mio carico, di un assegno di mantenimento per i due figli nati dal matrimonio (che non riesco a versare), oltre all'assegnazione della casa familiare. Riesco a sostenermi (dal punto di vista alimentare, minimo) con il reddito di cittadinanza che, peraltro ammonta a poche centinaia di euro, dal momento che ero proprietario di una casa (quella assegnata a mio maglie) con un valore ai fini IMU appena sotto la soglia dei 30 mila euro e che non mi conta come casa di abitazione.

Vivo chiedendo ospitalità ad amici e parenti, ma con il passare del tempo amici e parenti disposti a darmi una mano diventano sempre meno: un caro amico mi ha regalato un camper dismesso, un'altro si è offerto di ospitarmi in un terreno prospiciente la casa in cui risiede, offrendomi pure allaccio alla sua utenza per quel poco di elettricità che mi serve e un tubo estensibile per rifornirmi d'acqua, giusto per lavarmi e cucinare.

La domanda che vi pongo è la seguente: il mio amico potrebbe avere problemi per la sua generosità, in seguito allo stazionamento del caravan sul terreno di sua proprietà?

Il suo generoso amico potrebbe avere qualche problema con la polizia municipale: infatti, è configurabile il reato di costruzione edilizia abusiva per lo stazionamento di strutture mobili quali camper, roulotte e case mobili, sia pure montate su ruote e non incorporate al suolo, aventi una destinazione duratura al soddisfacimento di esigenze abitative.

Questo è quanto ha deciso la Corte di cassazione in numerose sentenza (ultima la 36481/2019): quello che potrà fare è trovare un altro amico che le offra un posto di stazionamento sulla sua proprietà, alternando la sosta in modo che non possa configurarsi una destinazione duratura ad esigenze abitative nel medesimo luogo.

11 settembre 2019 · Rosaria Proietti

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?