Vigili che aiutano gli automobiisti a vincere i ricorsi contro le multe per divieto di sosta

Accade in Milano – Aveva perfino fissato una sorta di tariffario. Variava le pretese a seconda della contravvenzione da cancellare: a volte poteva bastare anche una manciata di euro per evitare di sborsarne 40.

Per i ricorsi contro le multe Ecopass chiedeva il 30 per cento delle sanzioni, e faceva vincere i suoi ‘clienti’ grazie a documenti falsi, che talvolta appartenevano a persone morte.

Di certo, secondo le indagini del pm Grazia Colacicco, centinaia di verbali sarebbero stati alterati, spariti, taroccati. E la carriera di un agente dei ghisa, Damiano Borchielli, 51 anni, si è interrotta con un provvedimento d’arresto firmato dal gip Maria Cristina Mannocci. Le accuse: truffa aggravata, falso, abuso d’ufficio. Insieme a dei colleghi è perfino indagato, a piede libero, per concorso in corruzione.

Sono stati i suoi stessi colleghi a indagarlo prima e a fare scattare le manette poi, al termine di una perquisizione domiciliare. I reati sarebbero stati commessi a inizio del 2009, per finire pochi mesi fa. Intercettazioni telefoniche e confessioni di alcuni ‘clienti’, sono alla base del provvedimento eseguito.

L’agente, secondo l’accusa, a volte falsificava direttamente la contravvenzione, a volte rivestiva invece il ruolo di ‘consulente legale’. A centinaia di persone incappate in una multa Ecopass prometteva di redigere personalmente un ricorso che vincente. E ci riusciva, facendo figurare con falsi documenti che i conducenti stavano trasportando un invalido e avevano l’apposito pass.

L’agente, che non era sospeso dal servizio, sapeva di essere indagato
da un paio d’anni, da quando i fascicoli sui comportamenti poco trasparenti dei ghisa erano iniziati ad arrivare uno dietro l’altro in Procura. L’ultima inchiesta-scandalo, risale solo alla fine di gennaio, quando sempre il pm Colacicco ha spedito a settanta indagati la conclusione delle indagini a loro danno.

Diciotto, questa volta, i vigili coinvolti per accuse che parlano di peculato, truffa, concussione e falso. In questo caso, nel mirino sono finiti i pass per i parcheggi gratuiti. Prezzo minimo 70 euro, e gli automobilisti non avevano più problemi con i divieti di sosta in centro città.

Di Emilito Randacio da Repubblica.it

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Mancata contestazione ad un verbale per divieto di sosta
Ero fermo sulla macchina in doppia fila quando ho visto una vigilessa che da lontano scriveva il mio numero di targa, alchè mi sono avvicinato per chiedere se mi stava mettendo la multa e la sua risposta fu no. Dopo un mese mi arriva la multa per divieto di sosta a casa, ma nelle motivazioni della mancata contestazione c'è scritto "assenza del trasgressore". Lei pensa che possa fare ricorso, ovviamente al prefetto visto che al GDP costerebbe quanto la multa? ...

Multa pazza per divieto di sosta a Roma – mai stato a Roma!
Domanda di unotetano 31 dicembre 2011 at 17:15 #158674 Il Corpo di Polizia Roma Capitale manda a mio padre una multa per divieto di sosta a Roma, rilevata il 5 novembre 2011, peccato che mio padre quel giorno non c'era affatto a Roma (abita nelle Marche). Sul verbale non è riportato il modello della vettura, c'è scritto “…veicolo Fiat Auto SPA AUTOVETTURA, targa ….” (la marca e targa corrispondono al veicolo di mio padre). Inoltre l'indirizzo del luogo dove è stato rilevato il divieto di sosta è strano e non mi sembra esistere “LTE IN AUGUSTA FR.PALO ACEA 8″. Che ...

Multe per utilizzo corsia preferenziale di via di Portonaccio a Roma - Sono stati accolti i ricorsi?
Dopo aver letto attentamente questo post, in merito alle numerose multe per il passaggio sulla preferenziale di via di Portonaccio, ho seguito i consigli e mi sono iscritto ai gruppi di sostegno per ottenere giustizia. Oggi ho letto che sarebbero stati accolti i ricorsi, ma solo entro un certo termine di tempo. Potrei saperne qualcosa in più? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vigili che aiutano gli automobiisti a vincere i ricorsi contro le multe per divieto di sosta