Viaggiare ai tempi delle app? - Ecco pro e contro

Mi sono sempre affidato alle agenzie per viaggiare, trovandolo più comodo e meno stressante: molti miei amici, però, utilizzano, invece, le app, dicendo che riescono a pianificare meglio il tutto.

Qual è la soluzione migliore?

Cresce a dismisura il rapporto degli italiani con le app, soprattutto per viaggiare: l'86% le utilizza per pianificare il proprio viaggio e anche per quanto riguarda gli over 55 il 61% fa uso di almeno una app per gestire spostamenti, hotel e visite in luoghi di interesse.

Inoltre, l'82% degli italiani prenota i biglietti di viaggio con largo anticipo.

Grazie alla diffusione delle cosiddette OTA (Online Travel Agency, le piattaforme web che permettono di comparare e acquistare la soluzione di viaggio migliore) aumenta il tempo da dedicare ad altri aspetti relativi all'organizzazione del viaggio, come la prenotazione di musei o altri luoghi interessanti da visitare.

Per quanto riguarda la quantità di app per smartphone utilizzate prima della partenza, l'86% degli intervistati afferma di usare app per pianificare il proprio itinerario e solo il 13% dichiara di non utilizzarne nessuna.

Da notare come tra gli over 55 l'utilizzo delle app si riveli essenziale: il 61% fa uso di almeno una app per gestire spostamenti, hotel e visite in luoghi di interesse.

Quando arriva il momento di mettersi in viaggio, è 1 italiano su 2 a pensare che le app rendano la vita più semplice perché consentono di organizzare la vacanza con meno stress, permettendo di comparare soluzioni e prezzi e orientando verso le soluzioni di viaggio più adatte alle proprie esigenze.

Inoltre, vantaggio fondamentale dell'utilizzo delle app secondo gli intervistati è il fattore economico: l'82% ritiene che le app possano aiutare a ottenere un risparmio economico quando si tratta di acquistare biglietti ferroviari, mentre la percentuale raggiunge circa il 90% per la prenotazione di biglietti aerei e hotel.

Differenze sostanziali si delineano tra le diverse generazioni per ciò che concerne invece la tipologia di app più utili quando si viaggia in un paese estero: i millennial prediligono le app per scovare i migliori ristoranti e locali, la fascia dai 45 ai 54 le app per le previsioni meteo, mentre gli over 55 preferiscono quelle per l'acquisto di biglietti di viaggio.

3 luglio 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - viaggi e vacanze

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sportello amico » Il servizio dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione per chi si trova in difficoltà economica
Oggi vi parliamo di sportello amico, ovvero il servizio dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione (Ader) per chi si trova in grave difficoltà economica. Lo Sportello Amico dell'Agenzia delle entrate-Riscossione è un servizio dedicato a chi vive una situazione di particolare difficoltà economica e non può adempiere ai pagamenti, a persone diversamente abili ...
Tutor autostradale » Consigli per evitare la multa
Tutor autostradale per il rilevamento della velocità: conoscerlo per evitarlo. Ecco qualche consiglio per evitare la multa. Quasi tutti gli automobilisti lo conoscono, quasi tutti lo temono, ma pochi sanno come funziona. Parliamo del Sistema Informativo Controllo Velocità (SICV), più comunemente conosciuto come Tutor autostradale. E' , purtroppo, il dispositivo di ...
Rc auto con sospensione temporanea » E' vantaggiosa?
Polizza rc auto con sospensione temporanea delle coperture: che cosa significa? E' davvero vantaggiosa? Chiariamo la questione. Da un pò di tempo a questa parte il mercato assicurativo auto italiano si è notevolmente arricchito della presenza di assicurazioni auto temporanee e con sospensione delle coperture. In parola povere, si tratta ...
Sinistro stradale » Il risarcimento danni è ridotto se il passeggero è consapevole del rischio
Qualora il terzo trasportato, ovvero il passeggero, sia consapevole dell'alta velocità e, quindi, del pericolo a cui va incontro, il risarcimento danni da parte dell'assicurazione sarà ridotto. Una compagnia assicurativa ha la possibilità di ridurre il risarcimento danni da versare al terzo trasportato, in caso di un sinistro stradale, qualora ...
Vademecum del risparmio energetico
Alcuni consigli per vivere meglio, risparmiando energia! Le risorse che siamo normalmente abituati ad utilizzare in casa come l'elettricità, l'acqua e l'energia sono dei beni preziosissimi. Evitare di sprecarle, gestendo al meglio la vita domestica o anche solo prestando maggiore attenzione alle attività quotidiane che comportano l'uso di apparecchi elettronici, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca