Versamento assegno circolare da genitore a figlio per acquisto casa – Possono esserci problemi?


Si rischiano accertamenti versamento in banca un assegno circolare emesso da un genitore per l’acquisto di una casa? Tali donazioni devono seguire schemi precisi per tutelare sia donante che ricevente?

Per giurisprudenza consolidata, il trasferimento di danaro (via bonifico, assegno circolare eccetera), che avvenga per puro spirito di liberalità fra disponente e beneficiario, può configurarsi come una donazione diretta. La donazione diretta, se non è di modico valore, deve essere formalizzata, per legge, attraverso un atto pubblico: altrimenti la donazione può essere impugnata per nullità (da un coerede o da un creditore del disponente, ad esempio).

Per quanto attiene gli accertamenti fiscali, invece, questi sono sempre possibili a fronte di movimentazione di danaro e potrebbero essere finalizzati ad accertare le causali del trasferimento e/o la provenienza della somma in possesso del disponente.

4 Agosto 2018 · Simonetta Folliero



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Versamento assegno circolare da genitore a figlio per acquisto casa – Possono esserci problemi?