Vendita prima casa – Il ricavato mi farà perdere il reddito di cittadinanza?


Percepisco il reddito di cittadinanza senza contributo d’affitto poiché ho casa di proprietà: ora per problemi di salute dovrò venderla a circa 27 mila euro. Perderò il reddito? Poi dovrò andare in affitto.

L’articolo 2, comma 1, lettera (b) numero 3 del decreto legge 4/2019, sancisce, come requisito per l’accesso al reddito di cittadinanza, un valore del patrimonio mobiliare, come definito a fini ISEE, non superiore a una soglia di euro seimila, accresciuta di euro 2 mila per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 10 mila, incrementato di ulteriori euro mille per ogni figlio successivo al secondo.

In ogni caso, le variazioni relative al saldo di conto corrente, o giacenza media, al 31 dicembre 2019 – riconducibili al ricavato della vendita – verranno rilevate con la presentazione della nuova DSU/ISEE nel gennaio 2020.

11 Agosto 2019 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?