Quali sono i termini di legge per la notifica del verbale di multa?

In data 6/5/17 è stato redatto un verbale senza notifica immediata (superavo la striscia bianca con semaforo rosso) a bordo di una macchina a noleggio. Verbalizzazione eseguita dall'accertatore in data 12/5/17. DATA RIPROPOSIZIONE: 24/7/17 cosa significa?

Relazione di notifica a mezzo posta: il presente atto, conforme all'originale viene notificato al destinatario (suppongo AVIS) con lettera raccomandata A/R. Consegnata in data 3/8/17. MANCA IL N° RACCOMANDATA... Come fare per saper se l'AVIS ha risposto entro i 60 giorni previsti? Sarebbe utile saperlo per verificare il rispetto della dei termini della notifica. Il verbale di multa mi è stato consegnato solo ieri 3/11/17.

In tutti i casi in cui il proprietario del veicolo (AVIS) a bordo del quale è stata commessa l'infrazione al codice della strada declina la propria responsabilità, indicando le generalità del conducente, il conteggio dei 90 giorni utili per la notifica del verbale di multa all'effettivo trasgressore riprende a decorrere dal giorno successivo a quello in cui la comunicazione dei dati relativi al conducente perviene all'organo accertatore.

Ora, ammesso che il verbale di multa sia stato inizialmente notificato ad AVIS il 3 agosto, qualora si ipotizzi, per assurdo, che la comunicazione dei dati del conducente sia stata inoltrata da AVIS in giornata e nella stessa giornata sia pervenuta all'organo accertatore, il 3 novembre risulterebbe data utile per la notifica del verbale di multa al trasgressore. Peraltro, il trasgressore non è legittimato a contestare l'eventuale ritardo del proprietario del veicolo nel fornire i dati del conducente, ritardo di cui il proprietario risponderebbe in prima persona.

Resta da verificare solo che il verbale di multa sia stato effettivamente notificato ad AVIS il 3 agosto e non oltre il termine dei 90 giorni: l'informazione può essere agevolmente ottenuta dal trasgressore attraverso l'ufficio preposto alla gestione delle sanzioni amministrative dell'organo accertatore, chiedendo di prendere visione (accesso agli atti) del fascicolo relativo al procedimento.

Per data di riproposizione credo debba intendersi quella in cui, dopo aver acquisito i dati registrati nella memoria del dispositivo elettronico photored, sono stati completati gli accertamenti presso il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) per risalire al proprietario del veicolo, data la targa, rendendo possibile l'avvio della procedura di notifica del verbale.

4 novembre 2017 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

notifica multa
termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Nulla la notifica del verbale di multa effettuata presso l'abitazione della madre del destinatario
E' nulla la notifica di un verbale di multa, per infrazione al Codice della strada, consegnato alla madre del destinatario, non nella abitazione di quest'ultimo ma nella abitazione della madre. Secondo i giudici della Corte di cassazione (sentenza numero 7830/15) non basta che la persona cui sia stato consegnato l'atto ...
Notifica della multa e prescrizione dei termini
Le norme che disciplinano la notifica della  multa sono stabilite dal Codice Procedura Civile. Le norme stabiliscono che una la notifica della multa può avvenire, in assenza del destinatario o di persone di famiglia/conviventi (non palesemente incapaci o minori di anni 14), a persona addetta alla casa, ad un vicino ...
Notifica al portiere del verbale di multa - Nulla senza invio della raccomandata informativa al destinatario
E' irregolare la notifica del verbale di multa a mani del portiere dello stabile di residenza del proprietario del veicolo se tale notifica non è seguita dall'invio della raccomandata informativa prevista dalla procedura fissata all'articolo 139 del codice di procedura civile. Bisogna tuttavia ricordare che l'obbligo della spedizione della raccomandata ...
Notifica cartella esattoriale - nullità insanabile se manca la data di consegna nella copia per il destinatario
La vicenda trae origine da un ricorso proposto da una società contro una cartella esattoriale, relativa a contributi previdenziali. Nella copia consegnata al destinatario, infatti, mancava l'indicazione della data di effettuazione della notifica. La società, già nel ricorso proposto in primo grado, aveva rilevato la violazione degli articoli 148 e ...
Notifica del verbale di multa - inesistenza e nullità sanabile
La notifica del verbale di multa è inesistente quando è stata effettuata in un luogo o con riguardo ad una persona che non presenta alcun riferimento con il destinatario dell'atto, risultando a costui del tutto estranei, mentre è affetta da nullità quando, pur eseguita mediante consegna a persona o in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Tassonomie

Cerca