Una scrittura privata autenticata 2 anni dopo dalla firma è valida?

Nel 2008 ho firmato una fideiussione di 150.000 euro, ero tranquillo perché i clienti pagavano e in ogni caso non avevo nulla a me intestato, la casa è sempre stata di mia moglie e per i beni immobili avevo ceduto la parte tutta proprietà a mia moglie con scrittura privata e lei ha provveduto a pagarli con bonifico ad aprile 2010. Causa crisi nel 2009 l'azienda è fallita.

Nel mese di Novembre 2010 la banca mi ha inviato decreto ingiuntivo per uno scoperto di 112.000,00 euro, non avendo disponibilità finanziarie, ho cercato di trovare una soluzione con la banca, soluzione che non è arrivata e nel frattempo erano scaduti i termini per una opposizione legale.

Giorni fa mi è arrivato l'atto di precetto a cui ho fatto opposizione entro il termine del 30 Agosto.

Nel ricontrollare le carte mi sono accorto che la scrittura privata mancava la data certa, sono andato da un pubblico ufficiale a farla validare il primo di settembre (due giorni fa).

Cosa mi devo aspettare? La scrittura è valida? Sono molto confuso....

Credo che si rende perfettamente conto anche lei che una scrittura privata, con data risalente a due anni fa e validata solo il 1° settembre, potrà essere opposta a terzi solo a partire dalla notifica del prossimo precetto.

Fatta salva, naturalmente, l'eventuale opposizione del creditore

11 settembre 2012 · Carla Benvenuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

opposizione a decreto ingiuntivo

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca