Un solo canone RAI è dovuto da ciascuna famiglia anagrafica

Argomenti correlati:

Fino al 2015 ho pagato il canone Rai personalmente dopo l’entrata in vigore della legge di stabilità 2016 che ha disposto il pagamento del canone attraverso la bolletta elettrica, ho pagato il canone come per legge con la bolletta elettrica.

Il problema è che la mia utenza elettrica è intestata a mio padre, che ora è defunto. Da qualche giorno mi è arrivata una comunicazione da parte di Agenzia delle entrate che dice che dai loro archivi non risulta il pagamento del canone del 2016. Nel caso in cui voglia dimostrare il contrario devo comunicare che ho effettuato il pagamento mediante l’utenza elettrica di un mio familiare con i relativi dati.

Posso incorrere in sanzioni visto che la bolletta elettrica non è a me intestata ma intestata a mio padre?

Il canone è dovuto una sola volta in relazione a tutti gli apparecchi detenuti dai componenti della stessa famiglia anagrafica, indipendentemente dal numero di abitazioni in cui sono presenti apparecchi tv.

Pertanto, al fine di regolare la pretesa di Agenzia delle Entrate, basterà rispondere allegando lo stato di famiglia.

6 Dicembre 2019 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Canone RAI in bolletta - Famiglia con due abitazioni e due utenze elettriche ciascuna intestata ad un coniuge
Famiglia composta da genitori e figli con due abitazioni A e B: genitori e figli hanno la residenza anagrafica nell'abitazione A mentre la B è data in affitto. Utenze elettriche: - abitazione A: utenza tipologia residenziale intestata al marito - abitazione B (l'immobile affittato): utenza tipologia residenziale intestata alla moglie. Apparecchi televisivi presenti in entrambi gli immobili. E' necessario presentare la dichiarazione sostitutiva? ...

Pagamento del Canone Rai su contratto di fornitura elettrica a nome di mio padre defunto
Dal 2016 ad oggi ho sempre pagato il canone Rai mediante il pagamento della bolletta del servizio elettrico intestata però a mio padre che da circa 3 anni è defunto. A gennaio ricevevo una comunicazione da Agenzia delle Entrate in cui si affermava che a mio nome non risultavano pagamenti. A tale comunicazione rispondevo che le somme dovute venivano versate mediante pagamento della bolletta elettrica intestata a mio padre. Nel frattempo provvedevo ad effettuare modifica dell'intestazione del contratto di fornitura elettrica a mio nome. nel mese di marzo agenzia dell'entrate inoltrava una nuova comunicazione nella quale affermava che i pagamenti ...

Canone RAI in bolletta - Attenzione ai giochetti a perdere
Da quello che ho capito la presunzione per il pagamento del canone RAI in bolletta elettrica opera solo se si è residenti anagraficamente e l'utenza luce è di tipo residenziale. Supponiamo che i coniugi A e B abbiano due case, una a milano e una roma. A è residente a Milano con utenza intestata a suo nome. B è residente a Roma con utenza a suo nome. Dal sito dell'agenzia delle entrate si evince che dovrebbero pagare due canoni RAI perché sono considerate due famiglie anagrafiche. Ebbene, se A facesse una voltura del contratto di elettricità a B (che non ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Un solo canone RAI è dovuto da ciascuna famiglia anagrafica