Un soggetto fallito può richiedere l’apertura di un conto corrente?


Mia madre ha un fallimento aperto dal 2006 che si concluderà a fine anno: per fortuna è rientrata nella nuova procedura fallimentare (2006) e grazie a questo ha continuato a lavorare e a percepire lo stipendio che viene accreditato sul mio CC da ormai 12 anni.
Avendo avuto la necessità di fare la cessione del quinto dello stipendio, adesso la finanziaria non sa dove accreditare i soldi perché nessuno banca le apre un conto corrente e neppure un libretto postale.

Sapete aiutarmi?

Domandare (l’apertura di un conto corrente) è sempre lecito, rispondere (concedendo l’apertura) è cortesia: le conviene acquistare una carta prepagata provvista di IBAN. Le offerte, anche via web, sono numerose.

1 Luglio 2019 · Rosaria Proietti



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Un soggetto fallito può richiedere l’apertura di un conto corrente?