Tfr pignoramento e finanziamento

Argomenti correlati: ,

Ho chiesto lo svincolo del tfr proprio per saldare il.debito del.precetto per evitare il pignoramento dallo stesso creditore del pignoramento in corso che per me vuol dire dal giorno dell udienza gia fissata un altro anno e piu di stenti poiché dello stipendio di un partime a malapena riesco a pagare l affitto poiché due trattenute volevo sapere se come ho gia chiesto giorni fa a voi per questo posso chiedere di tornare tempo pieno avvalendomi del diritto di precedenza anche se mi angoscia perché ho chiesto più ore verbalmente e mi e stato rifiutato dal mio datore di lavoro che e a conoscenza della mia situazione poiche un giudizio medico e arma che ha per rifiutarmi delle ore in piu e oltre tutto mi e stato risposto dal sindacato che non ho diritto ad ore o al tempo pieno.Gradirei i vostri preziosi consigli grazie

Per quanto attiene il passaggio da tempo parziale a tempo pieno le ha già risposto la collega Annapaola qui. Forse lei non ha avuto modo di leggere il post.

Per il resto, le è stato già riferito che il pignoramento vecchio non potrà sovrapporsi al nuovo.

Ora, con il pignoramento le verrà trattenuto il 20%, al massimo, dello stipendio netto che percepisce con il part time. Se avesse ottenuto il finanziamento avrebbe, molto probabilmente, pagato una rata più alta. Con il pignoramento avrà solo lo svantaggio di un piano di ammortamento più lungo, in ragione dell’aggravio per le spese legali. Ma non più di tanto, dal momento che il creditore è già arrivato a notificarle il precetto.

14 Febbraio 2014 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento stipendio e pignoramento conto corrente
Temendo a breve un pignoramento presso terzi, presumibilmente presso il datore di lavoro per debiti ordinari (finanziarie), chiedo se lo stipendio verrà preventivamente decurtato di un quinto da parte del datore di lavoro e quindi accantonato; per versarlo successivamente al creditore e il restante viene normalmente accreditato in banca così che possa usufruirne da subito; oppure viene trattenuto da parte del datore di lavoro tutto quanto fino alla decisione del Giudice , che mi pare di capire possano passare diversi mesi? Credo che non possano pignorare il conto corrente in quanto, purtroppo, non ci sono soldi, ma solo il fido ...

Validità pignoramento in caso di riassunzione presso lo stesso datore di lavoro
Premetto che sono un dipendente a tempo determinato presso una azienda di Trasporto Pubblico Locale (TPL): l'azienda mi assume a tempo determinato per coprire determinate esigenze aziendali. Durante la mia precedente assunzione a tempo determinato, Equitalia ha pensato bene di effettuare pignoramento presso il datore di lavoro per delle cartelle esattoriali non pagate. Nel frattempo sono stato licenziato per fine contratto in quanto erano venute meno le condizioni per la mia assunzione: ora però a distanza di oltre in mese l'azienda ha deciso di riassumermi sempre a tempo determinato, per espletare altro servizio che nel frattempo si è reso necessario. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tfr pignoramento e finanziamento