A mesi dal licenziamento il datore di lavoro non mi ha ancora corrisposto il TFR - Cosa posso fare?

Sono stato licenziato da una ditta da cui dovrei prendere dei soldi del mese di luglio ma il datore di lavoro sta facendo finta di niente insomma non me li vuole dare e sicuramente non mi vorrà dare neanche il tfr. Premetto che nell'anno in cui vi ho lavorato non ho percepito ne le festività ne la tredicesima, cosa devo fare?
Grazie

Deve semplicemente affidarsi ad una associazione sindacale presente sul territorio.

29 novembre 2017 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero del TFR

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Tfr non corrisposto dal datore di lavoro » Come recuperarlo
La tragica crisi economica che ha colpito il nostro, e non solo, Paese, sta mettendo in grave difficoltà molti datori di lavoro e aziend,e a tal punto da non poter corrispondere ai propri dipendenti il trattamento di fine rapporto (Tfr) e spesso anche gli stipendi. Come si deve comportare, dunque, ...
Il lavoratore ha il diritto di astenersi dall'attività in occasione di festività infrasettimanali celebrative di ricorrenze civili o religiose
La legge riconosce al lavoratore il diritto soggettivo di astenersi dal lavoro in occasione di festività infrasettimanali celebrative di ricorrenze civili o religiose. Deve escludersi che il suddetto diritto possa essere compresso dal datore di lavoro, essendo rimessa la rinunciabilità al riposo nelle festività infrasettimanali solo all'accordo tra datore di ...
Licenziamento illegittimo per chi denuncia il datore di lavoro all'Autorità Giudiziaria » Anche se le ipotesi di reato si rivelano infondate
L'obbligo di fedeltà (di cui all'articolo 2105 del codice civile), non può essere esteso sino a imporre al lavoratore di astenersi dalla denuncia di fatti illeciti che egli ritenga essere stati consumati all'interno dell'azienda, poiché, in tal caso, si correrebbe il rischio di scivolare verso, non voluti, ma impliciti, riconoscimenti ...
Tfr non corrisposto dal datore di lavoro e morte del dipendente » Spetta agli eredi
Alla morte di un lavoratore dipendente, al quale non sia stato ancora corrisposto il TFR (trattamento di fine rapporto), a chi spetta l'ammontare del credito? Quando si parla di TFR è bene sapere che, in caso di decesso del dipendente, lo stesso non confluisce indistintamente nell'asse ereditario del defunto come ...
Licenziamento per scarso rendimento del dipendente - Onere della prova per il datore di lavoro
Nel licenziamento per scarso rendimento del lavoratore, rientrante nel tipo di licenziamento per giustificato motivo soggettivo, il datore di lavoro, non può limitarsi a provare solo il mancato raggiungimento del risultato atteso o l'oggettiva sua esigibilità. Il datore di lavoro deve anche provare che la causa di esso derivi da ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca