Dopo quanti giorni dalla notifica il pignoramento può diventare inefficace?

Io e la mia famiglia abbiamo un debito con una banca non derivante dal mutuo: la casa è di nostra proprietà, ma non essendo riusciti ad onorare gli impegni presi per il rientro del debito la banca ha provveduto a notificarci atto di precetto ad ottobre 2017 e poi pignoramento della casa in data 2/11/17.

Ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione da nessuno, la mia domanda è: non ci sono dei termini di tempo per agire?

Mi pareva di aver letto 45 o 90 giorni, ma non conoscendo bene la legge preferisco un vostro parere. Aggiungo che nell'immobile mia madre ha il diritto di abitazione in quanto coniuge superstite.

Secondo l'articolo 497 del codice di procedura civile, il pignoramento perde efficacia quando dal suo compimento sono trascorsi quarantacinque giorni senza che sia stata chiesta la vendita.

L'esistenza di un diritto di abitazione a favore del coniuge superstite del proprietario debitore, costituitosi prima della notifica del pignoramento, può, comunque, rappresentare un'arma a doppio taglio.

Se, da un lato, il nuovo acquirente dovrà rispettare il diritto di abitazione gravante sull'immobile, dall'altra parte è evidente che l'eventuale ricavato dalla vendita all'asta risulterà ridotto rispetto al valore commerciale del bene in assenza di vincoli.

28 febbraio 2018 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

casa - pignoramento espropriazione e vendita all'asta

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assegno circolare - deve essere incassato entro 30 giorni dalla data di emissione
L'assegno circolare è un titolo di credito emesso da una banca autorizzata per somme che siano presso di essa disponibili al momento dell'emissione. Esso é pagabile a vista e non può essere emesso senza il nome del beneficiario. L'assegno circolare deve essere presentato al pagamento entro 30 giorni dalla data ...
Riscossione coattiva della cartella esattoriale a seguito mancato pagamento entro 60 giorni dalla notifica
Se non si paga la cartella entro 60 giorni dalla sua notifica l'agente della riscossione può mettere in atto le procedure esecutive che ritiene più opportune al fine di riscuotere il dovuto. Si va dal fermo amministrativo dell'auto all'iscrizione di ipoteca sulla casa, fino ad arrivare all'espropriazione forzata (pignoramento e ...
Ipoteca inefficace dopo 20 anni? Il pignoramento è valido e il creditore può comunque esproriare l'immobile
Il cessionario della banca mutuataria può pignorare la casa anche dopo l'estinzione dell'ipoteca. L'inefficacia dell'ipoteca per decorso del termine ventennale, infatti, ai sensi dell'articolo 2847 Cc, sopravvenuta nel corso del processo esecutivo iniziato dal creditore ipotecario nei confronti del debitore che sia anche proprietario del bene ipotecato, non comporta la ...
Non è possibile chiudere un conto corrente se è utilizzato per il pagamento delle rate di un prestito concesso dalla stessa banca
Abbiamo già avuto modo di vedere, in altri articoli, che è illegittimo il rifiuto della banca alla chiusura del conto corrente motivandolo con l'esistenza di un saldo negativo, dal momento che la giurisprudenza ha evidenziato che il diritto di recesso dai contratti a tempo indeterminato è riconosciuto al correntista ai ...
E' di 30 giorni dalla data di notifica della cartella esattoriale il termine per eccepire l'omessa notifica del verbale di accertamento di infrazione al Codice della strada
In relazione alla cartella esattoriale o all'avviso di mora emessi per riscuotere sanzioni amministrative pecuniarie sono possibili le seguenti azioni: l'opposizione all'esecuzione ex articolo 615 del codice di procedura civile, allorquando si contesti la legittimità della iscrizione al ruolo per la mancanza di un titolo legittimante l'iscrizione stessa (nel caso ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca