Termini e forma dell’opposizione a diniego di rateizzazione (sanzioni CdS)

In relazione a questa discussione, chiedo cortesemente di conoscere quali sono i termini e la forma dell’atto da presentare, considerato che la competenza sarebbe del Giudice di Pace.

Il termine per il ricorso al Giudice di pace avverso il diniego di rateazione della cartella esattoriale originata da sanzioni amministrative per violazione al Codice della strada è di 30 giorni.

Il decreto legislativo 46/99, con gli articoli 7, 17, 18 e 26, estende le regole della rateazione della cartella esattoriale a tutte le entrate dello stato, degli altri enti pubblici anche previdenziali e degli enti locali (comprese, quindi, le sanzioni amministrative elevate dalla polizia municipale).

In pratica, anche per quel che riguarda la cartella esattoriale originata da sanzioni amministrative si applicano le norme di rateazione previste dall’articolo 19 del dpr 602/73.

Per individuare la forma più opportuna del ricorso è necessario conoscere gli eventuali motivi addotti da Equitalia nella comunicazione di diniego ed il possesso dei requisiti del ricorrente riguardo l’accesso al beneficio della dilazione della cartella esattoriale, ovvero la comprovata temporanea situazione di obiettiva difficoltà in cui deve trovarsi chi richiede la rateazione.

E’, pertanto, necessaria una attività di interazione diretta con il ricorrente, finalizzata ad acquisire e verificare la documentazione necessaria al ricorso, che non è compresa fra i servizi offerti da indebitati.it: il suggerimento è quello di rivolgersi ad una associazione di consumatori presente sul territorio o che offre servizi similari online a costi contenuti.

14 Luglio 2016 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Opposizione a diniego istanza di rateazione Equitalia
Mi è stata notificato da Equitalia un diniego ad istanza di rateazione che avevo presentato tempo fa. Qualcuno sa dirmi a quale giudice va indirizzata un'eventuale opposizione al diniego (e in che forma va fatta), tenendo presente che le cartelle di pagamento cui faceva riferimento l'istanza di rateazione avevano ad oggetto non imposte, bensì pretese relative a sanzioni amministrative del Codice della strada? ...

Negata rateizzazione di cartelle esattoriali - E' lecito?
Ho accumulato diverse cartelle esattoriali per tributi sulla casa non pagati: avendo debiti per oltre 6000 euro, ho richiesto una rateazione all'agente della riscossione, come da mio diritto. Allo sportello, però, il funzionario mi ha rifiutato la richiesta, spiegando che il Comune non voleva concedere la dilazione. Mi ha proposto di presentare la domanda direttamente alla fonte (Comune di Milano) o di pagare tutto in una volta. Sapendo che la rateazione, per un debito così piccolo, viene concessa automaticamente (non devo comprovare nulla) sono rimasto sconcertato. Possono farlo o è contro la legge? ...

E' possibile impugnare la rateizzazione delle cartelle esattoriali?
Tizio riceve un preavviso di fermo amministrativo relativo a due cartelle di pagamento dell'ammontare complessivo di Euro 1000. Fa richiesta di rateizzazione ed Equitalia la concede ma per l'importo complessivo della posizione debitoria di Tizio pari ad Euro 10 mila, costituito da cartelle notificate più di 10 anni fa quindi prescritte. E' possibile impugnare la rateizzazione delle cartelle esattoriali per chiedere l'annullamento delle ormai prescritte cartelle di pagamento? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Termini e forma dell’opposizione a diniego di rateizzazione (sanzioni CdS)