Termine ultimo di procedimento extragiudiziale intimato da società di recupero crediti

Ho ricevuto una lettera da una società di recupero crediti avente ad oggetto Termine ultimo di procedimento extragiudiziale: nella lettera si ricorda la fonte del debito, il suo ammontare e c’è proposta a valutare un piano di rientro; in mancanza di riscontro da parte mia dicono che ricorreranno all’autorità giudiziaria.

A scanso di equivoci, il debito in questione è dovuto. Vorrei se possibile un consiglio su come mi convenga procedere.

Nessun consiglio è possibile fornire, dal momento che tutto dipende da quanto lei risulta aggredibile in un’azione esecutiva promossa dal creditore.

In altre parole, se percepisce uno stipendio e vuole evitarne il pignoramento, le conviene concordare un piano di rientro alle condizioni fissate dalla controparte.

Se, invece, è nullatenente, oppure ha soltanto un lavoro pagato in nero, allora può trattare sull’importo del debito residuo da rimborsare e sull’entità della rata mensile del piano di rientro, alle condizioni che riterrà di dettare.

9 Aprile 2018 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Diffida ad adempiere da società di recupero crediti - Ma io lavoro da libera professionista senza busta paga
Ho ricevuto una lettera diffida ad adempiere dalla società di recupero crediti KRUK che ha acquisito da UBI BANCA un debito per un finanziamento contratto dal mio ex marito e del quale ero garante di 6.468,29€.Mi avevano già contattato ma io purtroppo non ho i soldi anche perché sono piena dei debiti lasciati dal mio ex che se ne è scappato 5 anni fa. Mi avevano proposto di rateizzare la cifra ma sto già pagando delle cartelle esattoriali Equitalia, potrei chiedere un saldo e stralcio ma temo che la cifra sarebbe sempre troppo alta da pagare in una volta sola. ...

Debito e minacce da società recupero crediti
Ieri ho ricevuto a mezzo posta ordinaria una lettera in cui mi si intima il pagamento di un debito di cui non so neanche l'entità (visto che la mittente è subentrata ad un altra società con cui avevo in atto un finanziamento,di cui neanche mi ha specificato il nome) entro 5 giorni, pena il loro ricorso ad un procedimento davanti al tribunale per la vendita forzata di denaro contante,preziosi, mobili e auto di mia proprietà presso la mia abitazione. Inoltre specificano che previo ordine del tribunale procederanno all'asporto di suddetti beni con l'intervento della forza pubblica e forzando la porta in ...

Cambiali protestate e società di recupero crediti - Come mi devo comportare?
Sto cercando di venire a capo di un problema riguardante la richiesta della LINK FINANCIAL SPA di effettuare un bonifico permanente per rientrare ratealmente di un credito da loro acquisito (o almeno è quello che dicono). Ho richiesto il contratto originario, l'estratto conto cronologico, la lettera di cessione del credito da parte della Findomestic e, soprattutto, una richiesta scritta di pagamento. Infatti ad oggi i contatti più significativi sono avvenuti per telefono. Ho inviato una mail richiedendo la documentazione suddetta, ma indicando una pec a cui recapitare il tutto. Ho avuto risposte telefoniche reticenti e in una settimana della pec ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Termine ultimo di procedimento extragiudiziale intimato da società di recupero crediti