Tempi di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento quando non si presenta la dichiarazione dei redditi

Nel 2015 e 2016 non ho fatto la dichiarazione dei redditi (attività venduta e chiusa nel aprile 2015). Può essere che l’anno prossimo (5 anni dopo) mi arrivino altre notifiche?

In caso di omessa dichiarazione, il termine per l’accertamento, per effetto degli articoli 43 del DPR 600/73 e 57 del DPR 633/72, coincide con il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata.

Quindi, entro il 31.12.2020 dovranno essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d’imposta 2014 per il quale non è stata presentata la dichiarazione nel 2015.

Entro il 31.12.2021 dovranno essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d’imposta 2015 per il quale non è stata presentata la dichiarazione nel 2016.

Le cose cambiano radicalmente a partire dal periodo di imposta 2016: gli avvisi di accertamento d’ufficio IRPEF per i periodi d’imposta a partire dal primo gennaio 2016, potranno essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione.

Quindi, entro il 31.12.2022 potranno essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d’imposta 2016 per il quale è stata presentata la dichiarazione dei redditi nel 2017.

Nei casi di omessa presentazione della dichiarazione o di presentazione di dichiarazione nulla l’avviso di accertamento d’ufficio può essere notificato entro il 31 dicembre del settimo anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata.

Quindi, entro il 31.12.2024 potranno essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d’imposta 2016 per il quale non è stata presentata la dichiarazione dei redditi nel 2017.

1 Settembre 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

IRPEF - Prescrizione e decadenza degli avvisi di accertamento d'ufficio
Gli avvisi di accertamento d'ufficio IRPEF per i periodi d'imposta a partire dal primo gennaio 2016, potranno essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione. Nei casi di omessa presentazione della dichiarazione o di presentazione di dichiarazione nulla l'avviso di accertamento d'ufficio può essere notificato entro il 31 dicembre del settimo anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata. Fino alla scadenza del termine di decadenza, l'accertamento d'ufficio può essere integrato o modificato in aumento mediante la notifica di nuovi avvisi, ...

Prescrizione e decadenza IRPEF » Termini di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento
Nella tabella che segue vengono riepilogati i termini di decadenza dal potere di accertamento, qualora sia stata presentata la dichiarazione dei redditi. Per gli anni di imposta fino al 31 dicembre 2015, per le imposte sul reddito,  gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Quindi, salvo cause di proroga, entro il 31.12.2020 devono essere notificati gli atti concernenti il periodo d'imposta 2015. Gli articoli 43 del DPR 600/73 e 57 del DPR 633/72 stabiliscono che gli avvisi di accertamento vanno notificati, a pena di decadenza, entro ...

Chiarimento su decadenza della cartella di pagamento - Differenza con la decadenza degli avvisi di accertamento
Io so che la cartella di pagamento deve essere notificata al contribuente entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione (articolo 25 DPR 602/1973): quindi se l'Agenzia scopre un errore nella dichiarazione dei redditi presentata nel 2017, può chiedere il pagamento al contribuente entro il 31 dicembre del 2020. Dopo tale data non potrà più chiedere nulla al contribuente. Ho letto un articolo qualche giorno fa dove c'è scritto che l'ADE ha anche il potere di notificare avvisi accertamento entro il quinto anno successivo a quello della dichiarazione irregolare. Quindi, vorrei capire, la questione ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tempi di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento quando non si presenta la dichiarazione dei redditi