Ricevute di utenze domestiche

Se chiudo i contratti per utenze domestiche (luce, telefoni sia fisso che mobili, gas, ecc.) per quanto tempo devo tenere le ricevute?

E nel caso di una persona deceduta? Gli eredi devono tenere le ricevute di pagamento?

Il tempo di conservazione per le prove di pagamento relativa ad utenze domestiche è di 5 anni, ma come avrà letto, si consiglia di conservare la documentazione per 10 anni.

E’ interesse degli eventuali eredi conservare anche gli attestati di pagamento del de cuius, oltre a provvedere alla cessazione dei contratti di servizio.

17 Settembre 2011 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bollette utenze domestiche - Entro quanto tempo interviene la prescrizione e quanto conservare le ricevute?
Vorrei sapere per quanto tempo dovrei conservare le ricevute del pagamento delle bollette per le utenze domestiche e più in generale quando interviene la prescrizione per questo tipo di fatturazione. Potete aiutarmi? ...

utenze domestiche
Il tempo di conservazione per le prove di pagamento relativa ad utenze domestiche è di 5 anni, ma come avrà letto, si consiglia di conservare la documentazione per 10 anni. E' interesse degli eventuali eredi conservare anche gli attestati di pagamento del de cuius, oltre a provvedere alla cessazione dei contratti di servizio. ...

Contratti utenze domestiche » Possono essere sottoscritti soltanto da assegnatario, proprietario o affittuario
Il piano casa ha introdotto delle importanti novità che riguardano tutti i nuovi contratti di utenza domestica per fruire di pubblici servizi, come telefonia fissa, servizi idrici, gas, elettricità. Praticamente, tutti i nuovi contratti di utenza domestica per pubblici servizi devono riportare, oltre ai dati identificativi del richiedente, il titolo che questi può vantare riguardo la proprietà o comunque la reale detenzione dell'unità immobiliare per la quale viene chiesta la fornitura. Per fare ciò, i richiedenti devono fornire al gestore del servizio documentazione che provi l'esistenza di tale titolo, come ad esempio: contratto di compravendita contratto di affitto atto che ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ricevute di utenze domestiche