Tardivo accatastamento

Nel 2006 il tecnico ha accatastato con il ritardo di 33 giorni, poi ha indicato nel docfa un recapito errato e non ho ricevuto la contestazione. Così fino ad oggi, in cui mi viene chiesto di pagare quasi 1000 euro quando potevo sanare con 100 euro.

Il catasto dice che ha sbagliato il tecnico, che loro non entrano nel merito e che non dovevano notificarlo anche al tecnico. In ogni caso non avrebbero dovuto notificarla alla sede della ditta ?

Non è prescritta?

Non c’è prescrizione dal momento che la comunicazione è stata inviata, nei termini di decadenza, all’indirizzo indicato dal tecnico nella dichiarazione.

15 Giugno 2016 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come funziona l'esdebitazione fallimentare di una ditta individuale - Dopo il fallimento posso aprire una nuova ditta?
Dopo la chiusura del fallimento della mia ditta individuale sono riuscito ad ottenere l'esdebitazione: se ad oggi mi arriva un bollo da pagare riferito ad un mezzo della ditta fallita lo devo pagare? Ho uno scoperto di c/c lo devo sanare? Quali sono le cose che posso fare e non fare se dovessi riaprire una ditta? ...

Pagamento di un assegno bancario o postale - Da quale data si ritiene assolto l'adempimento tardivo?
Ho regolarmente pagato un assegno con le modalità del pagamento tardivo indicate dalla mia banca che mi ha rilasciato le copie. Al destinatario dell'assegno ho consegnato le copie, ma la sua banca BNL dice che serve un mese per accreditare l'importo dell'assegno più il 10%. Vorrei sapere la tempistica precisa per la chiusura di questa pratica perché non mi sembra corretta l'interpretazione della BNL fornita al beneficiario, che per fortuna crede alla mia documentazione, e non mi sta sollevando ulteriori problemi anche perché non ho atteso i 60 giorni, ma solo 12 per pagare seppure in maniera tardiva. ...

Informazione legale
Avendo una ditta individuale in gestione (solo la p.iva) a nome mio e alcuni debiti con aziende che non sono capace di saldare perché la vendita è poca e per lo più mi hanno già pignorato solo il conto perché il resto non possiedo niente, volevo sapere o meglio mi e stato riferito che un avvocato di azienda può chiedere il fallimento della persona. Mi spiego con un azienda stavamo facendo un accordo di pagamento io dicevo una cifra che potevo saldare e l'avvocato da parte sua chiedeva un altra cifra che io non potevo pagare. Allora io dissi che ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tardivo accatastamento