Spese di esazione esagerate per il recupero di rate del prestito saldate in ritardo

Mi sono state addebitate per molti mesi consecutivi in estratto conto spese di esazione di 50 euro per il ritardo nel pagamento di una carta revolving.
Sono legittime queste spese o possono essere contestate?

Innanzitutto va contestata, con raccomandata AR, l’esosità delle spese di esazione direttamente al creditore, via raccomandata AR.

Successivamente, ove il creditore continuasse a perseverare nell’addebito, queste spese di esazione possono essere contestate con ricorso innanzi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) se il creditore è una una banca, o altro intermediario finanziario iscritto in albi ed elenchi tenuti dalla Banca d’Italia: per verificarlo basta consultare gli elenchi referenziati in questa pagina.

Altrimenti, si può semplicemente pagare la rata con gli interessi di mora contrattualmente previsti ed ignorare l’importo classificato come spese di esazione (oppure corrisponderlo nella misura ritenuta adeguata). A fronte di un eventuale decreto ingiuntivo ottenuto dal creditore per il recupero delle spese di esazione, la sede per poter contestare la pretesa è quella di opposizione a decreto ingiuntivo.

16 Settembre 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Spese per esazioni domiciliari mai avvenute addebitate dalla finanziaria in seguito a ritardi nel pagamento delle rate
Ho purtroppo, da circa un anno, problemi per il pagamento delle rate di una carta revolving e di un finanziamento. Da giugno mi vengono addebitati, oltre gli interessi, more, spese varie, sugli e/c dei suddetti rapporti mensilmente 50 euro per spese di esazione domiciliare che però, ad eccezione di una sola volta, non sono mai avvenute o perlomeno dimostrabili in modo certo. Ho chiesto più volte alla finanziaria, tramite diversi canali, di rendermi conto tramite documentazione, quando e chi abbia eseguito queste visite domiciliari, ma la risposta della finanziaria è sempre stata la stessa, si stanno comportando secondo le condizioni ...

Recupero interessi per ritardo nel pagamento di alcune rate di un prestito estinto - Rischio di essere segnalato come cattivo pagatore?
Ho appena estinto un finanziamento e la pratica risulta liquidata: vengo però contattato da società per recupero per pagare la somma di 15,49 e per diverse rate pagate in ritardo anche di pochi giorni. Rischio di esser segnalato alla Crif per questo, o dato che il finanziamento è comunque estinto non possono più fare segnalazioni di questo tipo? ...

Pagamenti in ritardo delle rate di un prestito e possibile decadenza dal beneficio del termine con conseguente obbligo di rimborsare il debito residuo in unica soluzione
Ho un finanziamento auto regolarmente pagato da novembre 18 ad aprile 19 con RID: causa passaggio a nuovo conto corrente la banca non riesce ad agganciarsi e si decide di inviarmi i bollettini che non arrivano. Le rate dei mesi di giugno e luglio mi sono state accodate. Per quanto riguarda i mesi maggio di luglio di agosto settembre e ottobre e novembre ho pagato ma con qualche giorno di ritardo dalla scadenza in quanto i bollettini non sono arrivati e quindi provvedo in modo autonomo alla cosa. Possono chiudermi il finanziamento per i ritardi nelle rate pagate anche se ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Spese di esazione esagerate per il recupero di rate del prestito saldate in ritardo