Spesa al supermercato – Non si possono più utilizzare i sacchetti portati da casa?

Sono una casalinga di 59 anni che provvede a fare la spesa per la mia numerosa famiglia una volta (e più) a settimana: siamo un nucleo di dieci persone.

Una mia amica che lavora in un supermercato mi ha raccontato che tra poco tempo non si potranno più utilizzare i sacchetti della spese portati da casa, ma che si potranno esclusivamente comprare in loco.

Calcolando l’incidenza di 5/10 centesimi a busta, per ogni spesa, all’anno è un balzello non da poco per le famiglie in difficoltà economica.

Inoltre, non rappresenta uno spreco? Le buste del supermercato sono usa e getta.

Purtroppo ciò che ha detto la sua amica corrisponde a realtà: dal 1 gennaio 2018 i sacchetti che al supermercato usiamo per frutta e verdura dovranno essere tutti in plastica biodegradabile e compostabile, ma solo usa e getta e sempre a pagamento.

Per gli alimenti sfusi, infatti, le buste riutilizzabili saranno bandite.

A mettere nero su bianco il divieto è una lettera con cui il ministero dell’Ambiente ha risposto ai dubbi della grande distribuzione: ambientalisti e persone attente al portafogli dovranno mettersi l’animo in pace.

Alternative non ce ne sono a quello che a tutti gli effetti appare l’ennesimo balzello a carico dei consumatori, nonostante in Europa ci siano supermercati in cui i sacchi riutilizzabili sono ammessi e incentivati anche per frutta e verdura.

A chiedere all’Italia di ridurre l’uso di sacchetti in plastica tradizionale è, come sempre, l‘Europa.

21 Dicembre 2017 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sacchetti biodegradabili a pagamento per la spesa - Come fare per aggirare questa odiosa legge?
Dopo l'approvazione della legge che ci obbliga a pagare i sacchetti biodegradabili per frutta e verdura (prima me li portavo da casa) sia io che molta gente, a quanto pare, siamo andati su tutte le furie. Non è tanto per il costo, ma quanto più per una questione di principio. Sembra che siamo di fronte alla solita mafia all'italiana: ci obbligano senza se e senza ma a dover pagare di più senza motivi validi? Perché non li fanno pagare ai supermercati? Comunque, sto sentendo di molta gente che dice di poter aggirare questa fastidiosa "novità" applicando direttamente gli scontrini sopra ...

Sacchetti biodegradabili frutta e verdura - Portarseli da casa? Ecco il parere del Consiglio di Stato
In merito alla questione, che ha fatto molto scalpore, dei sacchetti biodegradabili per la spesa a pagamento, ho sentito dire che c'è stato un cambio di rotta: alcuni miei conoscenti mi hanno detto che è possibile, adesso, portarseli da casa. E' vero o si tratta di un'altra bufala? ...

Interessi passivi mutuo liquidità - Possono essere portati in detrazione nella mia dichiarazione dei redditi?
Da qualche anno sto pagando circa 20 mila euro l'anno relativi a 3 finanziamenti ipotecari presi dalla vecchia azienda del quale facevo parte, al momento chiusa. Questi mutui sono stati ricontrattati nel 2015 dopo che ho riaperto la ditta individuale ed effettivamente sto pagando principalmente interessi passivi. Il mio commercialista non ha mai voluto portare in detrazione gli interessi passivi che pago su questi mutui, e quest'anno, visto che ho guadagnato con il mio lavoro oltre 60 mila euro lordi, mi ritrovo a doverne pagare circa 30 mila di Irpef. Vorrei sapere se effettivamente esiste una possibilità per detrarre questi ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Spesa al supermercato – Non si possono più utilizzare i sacchetti portati da casa?