Sospensione pagamento rate dei prestiti causa Corona Virus?

Dall’11/03 l’Hotel dove lavoravo ha sospeso l’attività per mancanza di clienti e quindi di fatturato: il nostro titolare ha fatto richiesta di accesso alla Cassa Integrazione in quanto non ha liquidità per pagare gli stipendi. Non ho capito se nel decreto Cura Italia è prevista anche la possibilità di sospendere le rate di finanziamenti oppure solo di mutui.

Non sono previsti provvedimenti coattivi di sospensione delle rate di rimborso di prestiti erogati da creditori privati: si spera in eventuali provvedimenti volontari delle associazioni di categoria.

L’intervento di sospensione del pagamento delle rate dei mutui ipotecari concessi per l’acquisto della prima casa, infatti, viene realizzato con il ricorso al Fondo di Solidarietà omonimo gestito da CONSAP.

In particolare, l’articolo 53 del decreto legge cosiddetto “Cura Italia”, varato dal governo il 16 marzo 2020, dispone che, per un periodo di 9 mesi dall’entrata in vigore del provvedimento, in deroga al regolamento ordinario, l’ammissione ai benefici del Fondo è esteso ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti che autocertifichino (dunque, non sarà richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente ISEE) di aver registrato, in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la predetta data e la data della domanda, un calo del proprio fatturato, superiore al 33% del fatturato dell’ultimo trimestre 2019 in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall’autorità competente per l’emergenza coronavirus.

Il Fondo di solidarietà per il pagamento delle rate di mutui ipotecari prima casa, è da sempre attivo per i lavoratori dipendenti interessati da cessazione (non volontaria) del rapporto di lavoro subordinato.

18 Marzo 2020 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accesso Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) causa Corona Virus
Il nostro datore di lavoro, titolare di una struttura alberghiera che ha sospeso l'attività dall'11/03 a causa di questo maledetto virus, ha richiesto l'accesso alla Cassa Integrazione che ci dovrebbe essere pagata direttamente dall'Inps in via eccezionale data la situazione di mancati incassi. Vorrei sapere a quanto ammonterà l'assegno e se, in caso di pagamento tardivo (per esempio a Maggio/Giugno) verranno versati anche gli arretrati. ...

A casa causa emergenza corona virus - Chi mi pagherà le giornate di fermo forzato?
Ho contratto tempo indeterminato come impiegato in un azienda sana, a causa della situazione che stiamo vivendo l'azienda mi ha chiesto di rimanere a casa in ferie forzate, purtroppo ho solo 3 giorni di ferie e con ieri son finiti. I restanti giorni che rimarrò a casa (ancora non si sa quanto) come saranno gestiti? L'azienda deve aprire la cassaintegrazione? È un azienda molto sana dubito sia nei loro piani anche per una questione di immagine presumo.. o in automatico verrò pagato come cassaintegrazione? ...

Coronavirus: possibile la sospensione delle rate dei finanziamenti per chi si trova in difficoltà - Tutti i dettagli
Devo pagare le rate di un prestito, ma sono disoccupato a causa dell'emergenza Coronavirus: vorrei sapere se c'è la possibilità di sospendere il pagamento delle rate per questo periodo. Potete aiutarmi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sospensione pagamento rate dei prestiti causa Corona Virus?